AEROPORTO CIAMPINO, AMBROGIANI(PD): “VIVIBILITA’ CITTADINI RIDOTTA AL MINIMO”

AEROPORTO CIAMPINO, AMBROGIANI(PD): “VIVIBILITACITTADINI RIDOTTA AL MINIMO

20/03/2019 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 765 volte!

Appren­di­amo con pre­oc­cu­pazione il pro­nun­ci­a­men­to del Tri­bunale ammin­is­tra­ti­vo regionale, che di fat­to ha con­fer­ma­to il dirit­to di Ryanair ad atter­rare all’aeroporto di Ciampino di notte, dopo l’o­rario di chiusura Pas­tine, nel caso in cui il ritar­do del veliv­o­lo sia dovu­to a cause eccezion­ali di forza mag­giore non imputabili alla com­pag­nia low-cost irlan­dese. Pur rispet­tan­do la deci­sione dei giu­di­ci ammin­is­tra­tivi, non pos­si­amo essere d’accordo vis­to e con­sid­er­a­to che ver­rebbe antepos­ta la tutela di Ryanair dall’eventuale dan­no eco­nom­i­co alla salute dei cit­ta­di­ni di Mari­no, Ciampino e Roma, che ormai da anni sono costret­ti a con­vi­vere con l’inquinamento acus­ti­co e ambi­en­tale dell’aeroporto di Ciampino. Come ricor­da il Cri­aac, ques­ta deci­sione dei giu­di­ci è sta­ta adot­ta­ta in via “caute­lare”: ci auguri­amo, dunque, che nel­la prossi­ma udien­za — fis­sa­ta per­al­tro il 15 gen­naio 2020 – ci pos­sa essere un pro­nun­ci­a­men­to diver­so, che tuteli pri­ma gli inter­es­si san­i­tari delle popo­lazioni, lim­itrofe al Pas­tine. Noi siamo dal­la parte dei cit­ta­di­ni di Mari­no, Ciampino e VII Munici­pio”.

Così, in una nota, il seg­re­tario Pd Mari­no, Ser­gio Ambro­giani