Rocca Priora, la candidata a Sindaco Anna Gentili si presenta ai cittadini

Rocca Priora, la candidata a Sindaco Anna Gentili si presenta ai cittadini

19/03/2019 0 Di puntoacapo
Vis­ite: 328

Rocca Priora, la candidata sindaca Anna Gentili per la lista civica “SiAmo Rocca Priora” si presenta ai cittadini

 

Saba­to 16 mar­zo Anna Gen­tili, can­di­da­ta a sin­da­co per la lista civi­ca SiAmo Roc­ca Pri­o­ra,  si è pre­sen­ta­ta uffi­cial­mente alla cit­tà ed ai suoi cit­ta­di­ni elen­can­do i motivi che l’hanno spin­ta ad iniziare questo per­cor­so, i suoi obi­et­tivi, le sue pau­re e le sue ambizioni. Anna Gen­tili è da 10 anni parte atti­va dell’amministrazione comu­nale attuale, gui­da­ta da Dami­ano Puc­ci, rico­pren­do deleghe di impor­tan­za cru­ciale come le politiche ambi­en­tali e l’urbanistica.  Anni vis­su­ti con grande sen­so del dovere, nel mas­si­mo rispet­to del­la comu­nità e sem­pre a dis­po­sizione dei cit­ta­di­ni.

L’evento, è sta­to mod­er­a­to dal gior­nal­ista Francesco Ver­govich, ed è coin­ciso con l’inaugurazione del­la sede del­la lista “SiAmo Roc­ca Pri­o­ra” in via Fontana Mag­giore, 41 con un otti­mo riscon­tro di pub­bli­co. Il pri­mo a pren­dere la paro­la, dopo i salu­ti di rito del mod­er­a­tore, è sta­to il sin­da­co attual­mente in car­i­ca Dami­ano Puc­ci, che ha ringrazi­a­to i numerosi pre­sen­ti ed ha inizia­to quel­lo che lui stes­so ha defini­to ‘il suo ulti­mo inter­ven­to da sin­da­co’ incen­tra­to non solo su quan­to ottenu­to e real­iz­za­to dall’amministrazione attuale di cui ha for­ni­to innu­merevoli esem­pi, ma sul ‘rispet­to’ come parole chi­ave di una cam­pagna elet­torale appe­na inizia­ta.

E’ ovvio che ci sia una cer­ta com­pe­tizione in un momen­to cru­ciale per la cit­tà come questo ma è altret­tan­to ovvio che serve un con­fron­to costrut­ti­vo e sano per non dividere o con­fondere ulte­ri­or­mente la comu­nità per­ché anche questo sarà il tor­na­sole per val­utare la migliore pro­pos­ta di gov­er­no pos­si­bile. Il sin­da­co pros­egue par­lan­do dell’alleanza da cui sca­tur­isce la can­di­datu­ra del­la Gen­tili con­fer­man­do “Ques­ta allean­za è il frut­to di 10 anni di gov­er­no i cui risul­tati sono sot­to gli occhi di tut­ti, frut­to non dell’operato di un sin­go­lo ma di un otti­mo lavoro di squadra che ha per­me­s­so a ques­ta classe diri­gente di miglio­rar­si, di crescere e di creare un’ isti­tuzione a misura di cit­tadi­no. Anna in questi anni è cresci­u­ta molto, si è for­ma­ta, ha segui­to e real­iz­za­to prog­et­ti impor­tan­ti come l’avvio del­la rac­col­ta dif­feren­zi­a­ta, arriva­ta questo mese al 73% ottimiz­zan­do il cen­tro di rac­col­ta, met­ten­dosi sem­pre a servizio dei cit­ta­di­ni. Anna ha un quid in più rispet­to agli altri, Anna ha un cuore grande e noi vogliamo una figu­ra di garanzia così, noi vogliamo un sin­da­co così!”

Subito dopo questo sim­bol­i­co pas­sag­gio di con­seg­ne c’è sta­to l’intervento di Anna Gen­tili che ci ha tenu­to a pre­sen­tar­si ai cit­ta­di­ni in modo sem­plice, diret­to, vis­i­bil­mente emozion­a­ta e con un dis­cor­so ‘di pan­cia’ che è arriva­to drit­to al cuore del­la gente. “Ho a lun­go pen­sato a come iniziare questo inter­ven­to per trasmet­tere lo sta­to d’animo di una don­na di 42 anni che ha deciso di can­di­dar­si a sin­da­co del­la sua cit­tà. Ho pen­sato che il miglior modo fos­se pro­prio quel­lo di rac­con­tarvi cosa è per me Roc­ca Pri­o­ra.

Roc­ca Pri­o­ra c’è sem­pre sta­ta per me fin dai rac­con­ti di non­no Rai­mon­do e non­na Anna, sin da quan­do res­pi­ra­vo per curare le mie tossi l’aria buona del Belvedere o man­gia­vo la piz­za di Egle per meren­da. Poi è arriva­to l’impegno politi­co con la ‘P’ maius­co­la quan­do nel 2009 sono sta­ta elet­ta vice pres­i­dente del con­siglio comu­nale. Ho impara­to a conoscer­mi ed a conoscere voi, incon­tran­do­ci e scon­tran­do­ci a volte ma sem­pre nel mas­si­mo rispet­to tra le par­ti, anche se in dis­ac­cor­do. Cre­do che il mio com­pi­to quale can­dida­to a sin­da­co sia resti­tuire alla cit­tà un pro­gram­ma con­cre­to e real­iz­z­abile, con­tin­uare sul­la lin­ea di quan­to già inizia­to, fare una polit­i­ca sen­za frot­tole, sen­za pro­tag­o­nis­mi, ma fat­ta di lavoro di squadra, di ascolto ed in mez­zo alla gente. Vor­rei real­iz­zare una cit­tà di ‘servizi’ per­ché solo una cit­tà bene orga­niz­za­ta e con servizi acces­si­bili a tut­ti i cit­ta­di­ni è una cit­tà migliore. Mi sof­fer­mo su due pun­ti: la scuo­la che vor­rem­mo portare in local­ità Are­natu­ra a mo’ qua­si di cam­pus accan­to agli impianti sportivi ed il ripristi­no del pan­tano del­la Doganel­la. Sarà un bel viag­gio elet­torale, aiu­tate­mi e aiu­ti­amo­ci per far crescere Roc­ca Pri­o­ra!”

Una cam­pagna che si prospet­ta, come sem­pre, lun­ga, dif­fi­cile e con tante cose da real­iz­zare ma Anna Gen­tili non si tira indi­etro, non cede di un pas­so di fronte all’impegno sociale o politi­co. Potrebbe diventare il pri­mo sin­da­co don­na di Roc­ca Pri­o­ra e questo le dà la forza per credere anco­ra di più nel prog­et­to di SiAmo Roc­ca Pri­o­ra. Chi è innamora­to del­la pro­pria cit­tà ci mette la tes­ta, il cuore e la fac­cia!

Con­di­vi­di:
0