Pantelleria: finanziato il PAESC, proposto da Mazzonello. Soddisfazione del Sindaco Campo

Pantelleria: finanziato il PAESC, proposto da Mazzonello. Soddisfazione del Sindaco Campo

19/03/2019 0 Di puntoacapo
Vis­ite: 391

Per il PAESC, il Piano di Azione dell’Energia Sostenibile ed il Clima, il Comune di PANTELLERIA ottiene un contributo di € 15.566,00€.

L’Assessorato Regionale dell’Energia ha comu­ni­ca­to con nota prot. 12062 del 15/03/2019 che la doman­da pre­sen­ta­ta dal Comune di Pan­tel­le­ria, rel­a­ti­va alla richi­es­ta del con­trib­u­to per la redazione ed attuazione del PAESC, con la suc­ces­si­va indi­vid­u­azione di un Ener­gy Man­ag­er, cer­ti­fi­ca­to Esper­to in Ges­tione dell’Energia ai sen­si del­la nor­ma­ti­va UNI CEI 11339, è sta­ta accol­ta.
Il Con­siglio comu­nale di Pan­tel­le­ria, ricor­diamo che ha approva­to all’unanimità la delib­era n.3 del 24/01/2019 (su pro­pos­ta dell’Assessore con del­e­ga all’Energia, l’Architetto Giuseppe Maz­zonel­lo) l’adesione al nuo­vo Pat­to dei Sin­daci.
In sin­te­si, l’amministrazione tar­ga­ta M5S del Sin­da­co Cam­po si è impeg­na­ta a con­tribuire agli obi­et­tivi fis­sati dall’UE per il 2030 di ridurre le emis­sioni di CO2 nel ter­ri­to­rio comu­nale di almeno il 40%.
Inoltre, si dovrà pre­dis­porre un Piano d’Azione per l’Energia Sosteni­bile e il Cli­ma (PAESC) che inclu­da un inven­tario base delle emis­sioni e indi­cazioni su come gli obi­et­tivi ver­ran­no rag­giun­ti, entro 24 mesi dal­la data di esec­u­tiv­ità del­la delib­er­azione con­sil­iare n. 3 del 24/01/2019, oltre a pre­dis­porre un rap­por­to, a caden­za bien­nale, sul­lo sta­to di attuazione del pat­to dei sin­daci e rel­a­ti­vo Piano d’Azione.
Il Sin­da­co Vin­cen­zo Cam­po ha rib­a­di­to, come già det­to dal­lo stes­so Asses­sore Giuseppe Maz­zonel­lo lo scor­so gen­naio, che lo stru­men­to del nuo­vo PAESC: “ci per­me­t­terà di tra­guardare ver­so una Pan­tel­le­ria, nel­la quale il risparmio e l’efficientamento ener­geti­co con­tribuiran­no a miglio­rare la qual­ità del­la nos­tra vita.
Il per­cor­so di tran­sizione ener­get­i­ca del­la nos­tra iso­la è inizia­to, bas­ta pen­sare che abbi­amo avu­to l’onore di far parte delle 26 isole europee che ricev­er­an­no il sup­por­to del­la Com­mis­sione euro­pea pro­prio ver­so la tran­sizione ener­get­i­ca, attra­ver­so il Clean Ener­gy for EU Islands Sec­re­tari­at, cioè del­lo sportel­lo uni­co per la comu­nità insu­lari europee che vogliono pas­sare alle energie pulite.
Pan­tel­le­ria sarà a breve un mod­el­lo vir­tu­so di econo­mia cir­co­lare al cen­tro del mediter­ra­neo.”