Pantelleria: finanziati i 20 progetti per il recupero dell’edilizia popolare

Pantelleria: finanziati i 20 progetti per il recupero dell’edilizia popolare

19/03/2019 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 349 volte!

AMMESSI A FINANZIAMENTO I VENTI PROGETTI DI RECUPERO DEGLI EDIFICI DI EDILIZIA POPOLARE

L’amministrazione comu­nale di Pan­tel­le­ria ha rice­vu­to notizia da parte dell’Assessorato delle Infra­strut­ture e del­la Mobil­ità del­la Regione Sicil­iana dell’ammissibilità al finanzi­a­men­to di tut­ti i 20 edi­fi­ci di edilizia popo­lare can­di­dati con il “Pro­gram­ma di recu­pero e razion­al­iz­zazione degli immo­bili e degli allog­gi di edilizia res­i­den­ziale pub­bli­ca di pro­pri­età dei comu­ni e degli IACP”, col­le­ga­to al D.M. 03/10/2018 del Min­is­tero delle Infra­strut­ture e dei Trasporti, pub­bli­ca­to nel­la G.U.R.I. n. 277 del 28/11/18.”

Con esat­tez­za con il D.D.G. n. 00335 del 15/03/2019 il Comune di Pan­tel­le­ria ha ottenu­to l’inserimento in grad­u­a­to­ria degli inter­ven­ti prog­et­tati dagli uffi­ci del set­tore Lavori Pub­bli­ci per un impor­to totale di Euro 5.604.439,20.

Il Sin­da­co Cam­po non ha nascos­to la sua sod­dis­fazione per la notizia rice­vu­ta dai suoi uffi­ci, ricor­dan­do che lo scor­so 31 Gen­naio 2019 (leg­gi qui) con la fir­ma delle ven­ti delibere di giun­ta di approvazione dei rel­a­tivi prog­et­ti, è sta­to final­mente avvi­a­to il recu­pero dell’edilizia eco­nom­i­ca popo­lare di Pan­tel­le­ria, ma soprat­tut­to è sta­ta resti­tui­ta dig­nità a chi vi abi­ta, soprat­tut­to, rigeneran­do una grande porzione del tes­su­to urbano.

Ho avu­to modo,” ricor­da il Sin­da­co Cam­po, “di vedere per­sonal­mente le con­dizioni di questi edi­fi­ci, a segui­to dei sopral­lu­oghi con­giun­ti con l’Assessore Maz­zonel­lo. Oggi, per noi è real­iz­zare un pic­co­lo sog­no, cioè quel­lo di pot­er riqual­i­fi­care gran parte degli edi­fi­ci e soprat­tut­to questo è il risul­ta­to del lavoro di squadra, ripeto ques­ta è la dimostrazione che il lavoro paga, le parole meno. Ringrazio di cuore gli uffi­ci ed i tec­ni­ci che ci han­no lavo­ra­to con costan­za e sen­za lesinare tem­po e impeg­no. Il cam­bi­a­men­to a Pan­tel­le­ria con­tin­ua!