Consiglio Metropolitano di Roma sul bilancio ieri senza M5S

Consiglio Metropolitano di Roma sul bilancio ieri senza M5S

19/03/2019 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 174 volte!

ASSENTI E IRRESPONSABILI: IL BILANCIO E’ SALVO GRAZIE ALLE OPPOSIZIONI

 
In con­siglio met­ro­pol­i­tano abbi­amo assis­ti­to al teatro dell’assurdo. All’ordine del giorno vi era la rat­i­fi­ca del bilan­cio dell’Ente, non c’è quin­di bisog­no di spie­garvi l’importanza di ques­ta delib­era ma a quan­to pare dob­bi­amo spie­gar­lo ai con­siglieri del M5S che han­no ben deciso di dis­ertare l’aula, met­ten­do così a ris­chio il rag­giung­i­men­to del numero legale per aprire la sedu­ta che si è potu­ta tenere solo gra­zie alla pre­sen­za delle oppo­sizioni.
 
L’assenza del­la mag­gio­ran­za, oltre a quel­la del­la Pseu­do-Sin­da­ca che non fa più notizia, è aggra­va­ta dal­la man­can­za del del­e­ga­to al bilan­cio Mar­cel­lo De Vito, colui che si atteggia a padrone e tut­to fare del­la mag­gio­ran­za ma davan­ti alla pro­va dei fat­ti si tira indi­etro mostran­do irre­spon­s­abil­ità e mene­freghis­mo, smin­u­en­do ques­ta isti­tuzione che se fos­se ammin­is­tra­ta da per­sone serie e com­pe­ten­ti potrebbe portare un grande con­trib­u­to alla rinasci­ta di Roma e provin­cia.
 
Se ciò non bas­tasse, è anda­ta in sce­na la com­parsa­ta del capogrup­po Pacetti. Leggen­daria la sua scap­patel­la in aula dove una vol­ta accer­ta­ta la pre­sen­za del numero legale, ha comoda­mente deciso di andarsene, fre­gan­dosene di inter­venire in rap­p­re­sen­tan­za del suo grup­po come la sua car­i­ca dovrebbe dar­gli il dovere di fare. Ma siamo ormai tris­te­mente abit­uati alla man­can­za di respon­s­abil­ità di questo movi­men­to di incom­pe­ten­ti e improvvisati.
 
L’opposizione alla luce di ques­ta sur­reale sce­na, ha deciso con respon­s­abil­ità e sen­so del dovere di per­me­t­tere il rego­lare svol­gi­men­to del­la sedu­ta, ponen­do a votazione e pro­mul­gan­do il bilan­cio di pre­vi­sione 2019 di Cit­tà Met­ro­pol­i­tana dan­do in questo modo risposte con­crete e certezze ai ter­ri­tori che aspet­tano l’erogazione di questi fon­di. Chiedo ad ammin­is­tra­tori e ter­ri­tori di ricor­dare che questo è avvenu­to solo gra­zie alla respon­s­abil­ità dell’opposizione e nes­sun altro.
 
PRESENTI IN AULA:
 
Cen­trode­stra 6   Cen­trosin­is­tra 6   M5S 4
 
Non serve aggiun­gere altro. Ver­gog­nat­e­vi.
 
cosi in una nota il Con­sigliere di Cit­tà met­ro­pol­i­tana Roma Cap­i­tale
Gio­van­ni Libanori
Con­di­vi­di: