CACCIA, CARAMANICA(RA): “M5S CONTRO LA TUTELA ANIMALE”

CACCIA, CARAMANICA(RA): “M5S CONTRO LA TUTELA ANIMALE

14/03/2019 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 570 volte!

Anche il Movi­men­to 5 Stelle get­ta la maschera. Con­fi­dava­mo molto sul fat­to che i grilli­ni, per indole e pro­gram­ma, fos­sero la sper­an­za alter­na­ti­va alla Lega di Salvi­ni, sem­pre più vici­no ai cac­cia­tori, invece sco­pri­amo, nos­tro mal­gra­do, che anche M5S è fedele e appeco­ro­na­to alle lob­by vena­to­rie. Bas­ta vedere chi è il pri­mo fir­matario del­la pro­pos­ta di legge sul­la sem­pli­fi­cazione in mate­ria di agri­coltura, cac­cia e pesca, attual­mente in dis­cus­sione in Com­mis­sione Agri­coltura alla Cam­era: il dep­u­ta­to pen­tastel­la­to Fil­ip­po Gallinel­la. Una legge illog­i­ca, assur­da, che di fat­to sta­bilisce la cac­cia tut­to l’anno. Un voltafac­cia in piena rego­la per chi difende e tutela gli ani­mali. Come Riv­o­luzione Ani­mal­ista, dunque, chiedi­amo al leader grilli­no, Lui­gi Di Maio, di pren­dere posizione e rin­negare ques­ta pro­pos­ta di legge, che tradisce gran parte dell’elettorato M5S”.

Così, in una nota, il seg­re­tario nazionale di Riv­o­luzione Ani­mal­ista, Gabriel­la Cara­man­i­ca.