Pantelleria: la Guardia Costiera salva catamarano francese

Pantelleria: la Guardia Costiera salva catamarano francese

12/03/2019 0 Di puntoacapo
Vis­ite: 330

Nel tar­do pomerig­gio di ieri, 11 mar­zo, la sala oper­a­ti­va del­la Guardia Costiera di Pan­tel­le­ria riceve­va sul canale 16 VHF il mes­sag­gio di MAYDAY da un cata­ma­ra­no in dif­fi­coltà a 20 miglia nau­tiche a sud ovest dell’isola.

Nell’assumere infor­mazioni det­tagli­ate via radio, il cata­ma­ra­no comu­ni­ca­va di chia­mar­si “Twins” di bandiera francese, in nav­igazione con un equipag­gio com­pos­to da quat­tro adul­ti di nazion­al­ità francese; il coman­dante dell’unità dichiar­a­va di avere in avaria i due motori e l’albero mae­stro spez­za­to alla base con l’intera vela in acqua.

Il Coman­do regionale del­la Guardia Costiera di Paler­mo, assun­to il coor­di­na­men­to delle oper­azioni di soc­cor­so, dispone­va l’uscita del­la motovedet­ta CP301 dal por­to di Pan­tel­le­ria.

Le con­dizioni meteo in rapi­do e pro­gres­si­vo peg­gio­ra­men­to por­ta­vano la motovedet­ta ad affrontare onde di 5 metri e raf­fiche di ven­to fino a 40 nodi.

Nonos­tante le con­dizioni meteo proib­i­tive che ren­de­vano le oper­azioni di soc­cor­so par­ti­co­lar­mente impeg­na­tive, alle 21.00, la motovedet­ta CP301 rag­giunge­va l’imbarcazione alla deri­va e rius­ci­va a trarre in sal­vo le quat­tro per­sone dell’equipaggio.

L’operazione di soc­cor­so ter­mi­na­va alle ore 23.50 cir­ca con l’arrivo in por­to e la con­seg­na dei mal­cap­i­tati alle cure dei medici del 118.

Con­di­vi­di:
0