Sicilia: parte a Gela il Punto Informazioni per Area di Crisi

Sicilia: parte a Gela il Punto Informazioni per Area di Crisi

27/02/2019 0 Di puntoacapo

Hits: 89

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 402 volte!

Inau­gu­ra­to ieri mat­ti­na a Gela il Pun­to infor­mazioni per l’Area di crisi indus­tri­ale. La strut­tura, che si tro­va nel­la sede del Comune di Gela e nasce gra­zie alla col­lab­o­razione di Invi­talia, è sta­ta inau­gu­ra­ta alla pre­sen­za dell’assessore regionale alle Attiv­ità pro­dut­tive Mim­mo Tura­no, del diri­gente del min­is­tero del­lo Svilup­po eco­nom­i­co Mar­co Cal­abrò, dal respon­s­abile del­l’Area Gran­di inves­ti­men­ti e svilup­po imp­rese di Invi­talia Pao­lo Prat­icò e dal com­mis­sario stra­or­di­nario del Comune Rosario Arena.
L’info-point avrà il com­pi­to di pro­muo­vere nei ter­ri­tori dei 23 Comu­ni dell’Area di crisi le azioni dell’Accordo di pro­gram­ma che prevede l’impegno di risorse pub­bliche per com­p­lessivi 25 mil­ioni di euro. Nel­l’am­bito delle attiv­ità pre­viste dal prog­et­to è sta­to emana­to un avvi­so per pro­muo­vere la real­iz­zazione di pro­gram­mi di inves­ti­men­to pro­dut­ti­vo, inves­ti­men­ti per la tutela ambi­en­tale e pro­gram­mi occu­pazion­ali pro­posti da pic­cole e medie imp­rese già cos­ti­tu­ite, coop­er­a­tive e soci­età consortili.
Sod­dis­fat­to il pres­i­dente del­la Regione Nel­lo Musume­ci. «In meno di un anno — sot­to­lin­ea — gra­zie alla col­lab­o­razione di tut­ti gli attori isti­tuzion­ali siamo rius­ci­ti a imprimere un’accelerazione sig­ni­fica­ti­va alla ricer­ca di soluzioni per l’area di crisi com­p­lessa di Gela. Adesso abbi­amo in cam­po un Piano ambizioso di riqual­i­fi­cazione e rilan­cio anche sul ver­sante occu­pazionale, che potrà servire da mod­el­lo per tutte quelle aree dell’Isola dove esistono impianti di raf­fi­nazione suscettibili di inquina­men­to come, a esem­pio, Milaz­zo e Priolo». 
La strut­tura infor­ma­ti­va sarà des­ti­na­ta all’assistenza alle imp­rese che inten­dono accedere alle agevolazioni pre­viste. In cal­en­dario anche due work­shop che saran­no tenu­ti dagli esper­ti di Invi­talia. Le domande di acces­so alle agevolazioni potran­no essere pre­sen­tate a par­tire dal 15 mar­zo fino 14 mag­gio 2019.
«Nel­lo scor­so otto­bre — sot­to­lin­ea l’assessore Tura­no — abbi­amo sot­to­scrit­to a Roma l’accordo di pro­gram­ma e a dis­tan­za di pochi mesi siamo pron­ti a costru­ire insieme alle imp­rese la ricon­ver­sione e la riqual­i­fi­cazione dell’area di Gela. Si trat­ta di un pas­sag­gio fon­da­men­tale, vogliamo immag­inare con le realtà pro­dut­tive il futuro di questo territorio».