EMMA MARRONE, CAROL MARITATO: “SOLIDARIETA’. CONDANNA PER PAROLE LEGHISTA”

EMMA MARRONE, CAROL MARITATO: “SOLIDARIETA’. CONDANNA PER PAROLE LEGHISTA

23/02/2019 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 562 volte!

Con­dan­no con asso­lu­ta fer­mez­za le parole del con­sigliere comu­nale leghista di Amelia, in provin­cia di Terni che, riv­ol­gen­dosi a Emma Mar­rone, l’ha “invi­ta­ta” ad “aprire le cose, facen­doti pagare per esem­pio”. Una frase dal­la inam­mis­si­bile vio­len­za, decisa­mente ses­siste e vol­gari, riv­olte alla bra­va can­tante, che durante un con­cer­to avrebbe grida­to dal pal­co la frase “aprite i por­ti”. Esp­ri­mo dunque grande vic­i­nan­za e sol­i­da­ri­età ad Emma Mar­rone, pro­fes­sion­ista che sono sicu­ra non si farà intimidire da queste dichiarazioni squallide ed idio­ta”.

Così, in una nota, la can­tautrice romana e speak­er radio­fon­i­ca di Radio Italia Anni ’60, Car­ol Mar­i­ta­to.