Firmato Protocollo con Associazione Joe Petrosino ed Ersu Palermo

Firmato Protocollo con Associazione Joe Petrosino ed Ersu Palermo

18/02/2019 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 485 volte!

LAGALLA: “PROMUOVERE LA CULTURA DELLA LEGALITÁ FRA I GIOVANI”

Pro­mozione del­la cul­tura del­la legal­ità pres­so i gio­vani uni­ver­si­tari: questo l’oggetto del pro­to­col­lo d’intesa fir­ma­to ques­ta mat­ti­na tra l’Assessorato all’Istruzione e alla For­mazione pro­fes­sion­ale, l’ERSU di Paler­mo e l’Associazione Joe Pet­rosi­no Sicil­ia. Attra­ver­so questo accor­do, saran­no val­oriz­zate attiv­ità mirate ad appro­fondire la conoscen­za del­la figu­ra del poliziot­to ucciso dal­la mafia, Joe Pet­rosi­no, ed a svilup­pare capac­ità espres­sive e comu­nica­tive degli stu­den­ti in tema di legal­ità. Sarà inoltre val­oriz­za­ta la strut­tura Hotel de France/Casa del Goliar­do di Paler­mo, dove fu ospi­ta­to il poliziot­to ita­lo-amer­i­cano pri­ma di essere ucciso.

“È impor­tante par­lare di legal­ità fra gli stu­den­ti – spie­ga Rober­to Lagal­la – per con­trastare il silen­zio e pro­muo­vere attiv­ità utili a sti­mo­lare una mag­giore con­sapev­olez­za del tema e delle prob­lem­atiche con­nesse. Lib­ertà, uguaglian­za, onestà, sol­i­da­ri­età e rispet­to del­la legge sono val­ori alla base del­la nos­tra Cos­ti­tuzione e impre­scindibili per la for­mazione di gio­vani coscien­ze civiche. Sul­la loro pro­mozione è nec­es­sario lavo­rare anco­ra molto, soprat­tut­to nelle scuole, gra­zie anche ad un appro­fondi­men­to del­la conoscen­za del­la sto­ria di quegli uomi­ni, come Joe Pet­rosi­no, che ne sono sta­ti un sig­ni­fica­ti­vo esem­pio”.

Sot­to l’impulso dell’ERSU, saran­no infat­ti coin­volti gli stu­den­ti dell’Università degli Stu­di di Paler­mo, dell’Accademia delle Belle Arti, del Con­ser­va­to­rio Alessan­dro Scar­lat­ti e del­la LUMSA.

Con­di­vi­di: