Il 15 febbraio viene spiegato il Decreto che riduce i voli a Ciampino

Il 15 febbraio viene spiegato il Decreto che riduce i voli a Ciampino

13/02/2019 0 Di puntoacapo
Vis­ite: 246

Il 15 feb­braio a Ciampino assem­blea pub­bli­ca, con la pre­sen­za delle autorità, pro­mossa dai cit­ta­di­ni del Comi­ta­to per spie­gare il Decre­to del Min­istro dell’Ambiente sul­la riduzione dei voli.

Un’assemblea pub­bli­ca per illus­trare ai cit­ta­di­ni i ben­efi­ci atte­si dal­la riduzione dei voli, pre­vista per l’aeroporto di Ciampino dal recente Decre­to del Min­istro Cos­ta, si svol­gerà Ven­erdì 15 feb­braio 2019 dalle 17.00 alle 20.00 nel­la Sala Con­sil­iare del comune di Ciampino, sit­u­a­ta in via 4 Novem­bre. 

L’iniziativa, è sta­ta pro­mossa dai cit­ta­di­ni ader­en­ti allo stori­co “Comi­ta­to per la riduzione dell’impatto ambi­en­tale dell’aeroporto di Ciampino”, con l’appoggio delle Ammin­is­trazioni del VII Munici­pio di Roma Cap­i­tale, Mari­no e Ciampino (le quali han­no rispet­ti­va­mente con­ces­so il patrocinio e l’uso del logo, men­tre Ciampino, essendo com­mis­sari­a­ta, si è dovu­ta lim­itare a met­tere a dis­po­sizione la sala).

Il Decre­to del Min­istro dell’Ambiente, Cos­ta, pub­bli­ca­to sul­la Gazzetta Uffi­ciale n. 16 del 19 gen­naio 2019, sta­bilisce infat­ti un piano di inter­ven­ti per il con­teni­men­to e l’abbattimento del rumore dell’aeroporto di Ciampino a cari­co, come prevede la legge, del gestore Aero­por­ti di Roma. 

Seguen­do una rig­orosa tabel­la di mar­cia, i voli dovran­no dras­ti­ca­mente diminuire entro novem­bre 2020 di almeno 35 al giorno, fino a garan­tire il rien­tro del rumore nei lim­i­ti di legge.

Il pri­mo pas­so sarà l’eliminazione dei voli not­turni.

Le altre tappe, oltre alla riduzione dei voli, preve­dono l’introduzione di nuove pro­ce­dure di volo, l’individuazione delle scuole da risanare con inter­ven­ti di mag­gior tutela e l’attuazione di tali inter­ven­ti, la comu­ni­cazione del­la riduzione dei voli agli enti nazion­ali e inter­nazion­ali del­la nav­igazione aerea, la redazione del piano dei costi degli inter­ven­ti, l’introduzione di aerei di lin­ea di nuo­va gen­er­azione, più silen­ziosi, in sos­ti­tuzione del 50% di quel­li attuali, la real­iz­zazione di una nuo­va map­pa acus­ti­ca aero­por­tuale che ten­ga con­to di tut­ti gli inter­ven­ti pre­visti per il com­ple­to rien­tro nei lim­i­ti di legge e il divi­eto di super­ar­li. 

Qualo­ra questi inter­ven­ti si dimostri­no insuf­fi­ci­en­ti, il gestore dovrà intro­durre ulte­ri­ori riduzioni dei voli.

È il pri­mo piano pre­dis­pos­to in Italia per il con­teni­men­to del rumore aero­por­tuale.

Dopo più di 13 anni di lotte per ren­dere com­pat­i­bile l’aeroporto con la vita e la salute dei cit­ta­di­ni di Ciampino, Mari­no e Roma sud, questo è un impor­tante pun­to di arri­vo per riportare nei lim­i­ti di legge il rumore aero­por­tuale (costan­te­mente fuo­ri­legge sec­on­do le ril­e­vazioni di Arpa Lazio), ma deve essere anche un pun­to di parten­za per una sem­pre mag­giore tutela ambi­en­tale.

Ogni cit­tadi­no” affer­mano gli orga­niz­za­tori “deve conoscere questo piano di rien­tro nel­la legal­ità, per riven­di­carne il rispet­to dei con­tenu­ti, dei tem­pi e dei modi pre­visti. Per questo abbi­amo pro­mosso l’assemblea, alla quale sono state invi­tate le autorità coin­volte nel­la real­iz­zazione del Decre­to, e sol­leciti­amo i cit­ta­di­ni a inter­venire”.

IL DECRETO SI TROVA AL LINK: http://www.minambiente.it/pagina/inquinamento-acustico

CRIAACCOMITATO PER LA RIDUZIONE DELLIMPATTO AMBIENTALE DELLAEROPORTO DI CIAMPINO
 

Con­di­vi­di:
0