Marino, Palozzi con i commercianti. ‘Quando c’ero io…’

Marino, Palozzi con i commercianti. ‘Quando c’ero io…’

10/02/2019 0 Di Francesca Marrucci
Vis­ite: 395

Adriano Palozzi prende le parti dei commercianti di Marino che hanno affisso due manifesti per denunciare la situazione di grave crisi marinese.

di Francesca Mar­ruc­ci

I due man­i­festi sono sta­ti aff­is­si da due diverse sigle sin­da­cali, l’Unione Com­mer­cianti e l’ACCS, anche se in pochi cit­ta­di­ni l’hanno nota­to, ma quel­lo dell’Associazione Com­mer­cianti Cen­tro Stori­co è quel­lo che più ha fat­to dis­cutere. 

Infat­ti, viene riprodot­to un man­i­festo scrit­to a mano dall’attuale asses­sore al com­mer­cio Ada San­ta­mai­ta, quan­do nel 2014, fu costret­ta a chi­ud­ere il suo negozio per Cor­so Tri­este.

Adri­ano Palozzi ha così det­to la sua sul­la vicen­da: “Quan­do ero Sin­da­co di Mari­no una com­mer­ciante arro­gante e abbas­tan­za inca­pace crit­i­ca­va la polit­i­ca e il gov­er­no del­la cit­tà. La stes­sa che oggi fa l’assessore al Com­mer­cio da ormai tre anni con risul­tati cat­a­strofi­ci per la nos­tra Mari­no ormai ridot­ta malis­si­mo!

Un gov­er­no quel­lo grilli­no pieno zep­po di parole ma vuo­to di con­tenu­ti e di fat­ti! Una cit­tà abban­do­na­ta, sporca, sci­at­ta, dis­or­ga­niz­za­ta! Un’ ammin­is­trazione fer­ma, immo­bile, inca­pace, che dopo tre anni con­tin­ua a dire che è col­pa di chi c’era pri­ma! Ma ormai pri­ma c’erano loro! I grilli­ni dal­la lin­gua lun­ga, quel­li che con le parole avreb­bero riv­o­luzion­a­to una cit­tà e con i fat­ti l’hanno ridot­ta ai min­i­mi ter­mi­ni!

Ho fat­to orgogliosa­mente il sin­da­co per due man­dati di ques­ta cit­tà è mi piange il cuore ved­er­la ridot­ta così! Se avessero un po di amor pro­prio e di dig­nità avreb­bero già las­ci­a­to mes­ta­mente l’amministrazione ma uno stipen­dio fa sem­pre como­do e a questo pun­to sono lì solo per quel­lo, per­ché di più non san­no fare!”

 

Leg­gi la rispos­ta di Car­lo Col­iz­za

Leg­gi il nos­tro Edi­to­ri­ale

Con­di­vi­di:
0