Genzano di Roma: grande successo per l’Open Day del Centro di Apprendimento FIVE

Genzano di Roma: grande successo per l’Open Day del Centro di Apprendimento FIVE

29/01/2019 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1425 volte!

Tanti cittadini e il Sindaco Lorenzon per conoscere questa nuova realtà del Terzo Settore che ospita tirocini, workshop e prestigiose collaborazioni con le Università romane.

È sta­to un suc­ces­so in ter­mi­ni di pre­sen­ze e reazioni pos­i­tive l’Open Day orga­niz­za­to dal nuo­vo Cen­tro di Apprendi­men­to FIVE di Gen­zano domeni­ca 27 gen­naio.

I numerosi parte­ci­pan­ti prove­ni­en­ti da tut­ti i Castel­li Romani e la pre­sen­za del Sin­da­co di Gen­zano di Roma, Daniele Loren­zon, han­no avu­to un’occasione per­fet­ta per conoscere il Cen­tro FIVE, una Coop­er­a­ti­va Sociale che con­ta dal­la sua aper­tu­ra, lo scor­so 1° agos­to 2018, qua­si 30 prese in cari­co, 3 assun­zioni a tem­po inde­ter­mi­na­to, 4 tiroci­ni cur­ric­u­lari e 6 iscrit­ti al pri­mo work­shop trimes­trale par­ti­to lo scor­so dicem­bre.

Col­le­ga­ta con il mon­do acca­d­e­mi­co, la Coop­er­a­ti­va Sociale FIVE ospi­ta tiroci­ni in con­ven­zione con diver­si atenei dalle tre Uni­ver­sità pub­bliche di Roma e van­ta col­lega­men­ti con per­cor­si for­ma­tivi quali alter­nan­za scuo­la-lavoro e, si prevede, Mas­ter di pri­mo liv­el­lo.

Il Sin­da­co Loren­zon ed i cit­ta­di­ni inter­venu­ti han­no potu­to conoscere una strut­tura che è al con­tem­po un luo­go di for­mazione, dove gio­vani pro­fes­sion­isti del set­tore educa­ti­vo pos­sono creare solide basi di spendibil­ità nel mon­do del lavoro.

Il poten­ziale di questo ter­ri­to­rio è enorme e le neces­sità di lavoro e for­mazione è in cresci­ta,” ha affer­ma­to il Pres­i­dente, Alexan­dre Mar­co Ernst, salu­tan­do i pre­sen­ti durante il suo dis­cor­so augu­rale. “Il nos­tro obi­et­ti­vo è di diventare un rifer­i­men­to sicuro e affid­abile per tut­ti i cit­ta­di­ni e le isti­tuzioni, con un riguar­do par­ti­co­lare a set­tori del­i­cati che ci stan­no par­ti­co­lar­mente a cuore, come l’innovazione nel sociale; la ricer­ca sci­en­tifi­ca che sarà coor­di­na­ta dal Diret­tore Sci­en­tifi­co e Dot­tore di Ricer­ca, Chiara Diafe­ria; la rispos­ta ai bisog­ni dei bam­bi­ni affet­ti da dis­tur­bi speci­fi­ci dell’apprendimento e con dif­fi­coltà sco­las­tiche, fino ai dis­tur­bi del­lo spet­tro autis­ti­co.

La rac­col­ta ana­lit­i­ca e min­uziosa di dati sui risul­tati quo­tid­i­ani dei nos­tri per­cor­si educa­tivi mira a garan­tire l’obiettività del nos­tro lavoro,” ha aggiun­to la Dott.ssa Chiara Diafe­ria riguar­do la sci­en­tificità del meto­do di lavoro al FIVE. “Ci con­sente, inoltre, di ver­i­fi­care peri­odica­mente se la stra­da scelta indi­vid­ual­mente per ogni bam­bi­no o ragaz­zo va nel ver­so gius­to e pro­duce i risul­tati con­cor­dati.

Tut­to questo pone senz’altro il Cen­tro sot­to i riflet­tori, ma la sfi­da sem­bra essere accol­ta con entu­si­as­mo e voglia di fare, soprat­tut­to per­ché basa­ta sul­la gio­vane impren­di­to­ria del Ter­zo Set­tore, una realtà nuo­va che con la Rifor­ma del Ter­zo Set­tore acquis­terà con gli anni un ruo­lo sem­pre più deter­mi­nante sul ter­ri­to­rio, con prospet­tive ampie e aperte ad ulte­ri­ori svilup­pi e col­lab­o­razioni.

 

Con­di­vi­di: