SICILIA:  LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA PER ACQUEDOTTO FIUMEFREDDO

SICILIA: LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA PER ACQUEDOTTO FIUMEFREDDO

24/01/2019 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 546 volte!

Sarà sposta­ta e mes­sa al riparo dai con­tinui fenomeni di smot­ta­men­to del ter­reno la con­dot­ta del­l’ac­que­dot­to Fiume­fred­do sit­u­a­ta lun­go un pen­dio nel ter­ri­to­rio di Forza D’A­grò, Comune delle Val­li joniche dei Peloritani.
 
L’Uf­fi­cio con­tro il disses­to idro­ge­o­logi­co, guida­to dal pres­i­dente del­la Regione Sicil­iana Nel­lo Musume­ci e diret­to da Mau­r­izio Croce, ha asseg­na­to i lavori al Con­sorzio Cam­pale Sta­bile di Ben­even­to, che se li è aggiu­di­cati per un impor­to di cir­ca 700mila euro.
 
«Ver­rà mes­so in sicurez­za l’in­tero cos­tone roc­cioso del Messi­nese — spie­ga il gov­er­na­tore Musume­ci — e, con­tem­po­ranea­mente, la tubazione sarà posizion­a­ta in una sede diver­sa del­lo stes­so ver­sante, garan­ten­do così mag­giore sta­bil­ità. Si trat­ta di una strut­tura degli anni ’80 che, in pas­sato, ha sub­ì­to alcune rot­ture con la con­seguente inter­ruzione del­l’ap­provvi­gion­a­men­to idri­co nel­la cit­tà di Messina.
 
Gli even­ti atmos­feri­ci del­l’ul­ti­mo anno han­no ele­va­to la soglia di ris­chio, accen­tuan­do il peri­co­lo di nuovi dis­a­gi: ecco per­ché inter­ver­re­mo immediatamente».