Fiumicino: parte QURAMI, l’app del Comune

Fiumicino: parte QURAMI, l’app del Comune

24/01/2019 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1338 volte!

DOPO I CERTIFICATI ONLINE PARTE OGGI QURÀMI, LA NUOVA APP DEL COMUNE DI FIUMICINO

 

Dopo i cer­ti­fi­cati online, oggi lan­ci­amo un altro stru­men­to che sem­pli­fi­ca il rap­por­to tra Comune e cit­ta­di­ni”. Lo dichiara il sin­da­co Esteri­no Mon­ti­no a propos­i­to di Ufirst — Qurà­mi, la nuo­va app del Comune di Fiu­mi­ci­no.

L’app per­me­tte ai cit­ta­di­ni di preno­tare da casa o da lavoro il loro pos­to in fila sapen­do da subito, quin­di, quante per­sone si han­no davan­ti, se è pos­si­bile essere rice­vu­ti in gior­na­ta ecc.

Pro­cede così il per­cor­so di dig­i­tal­iz­zazione dei servizi del Comune, ogni giorno sem­pre più all’avanguardia e al fian­co dei cit­ta­di­ni — con­tin­ua il sin­da­co -. Inten­di­amo pro­cedere su ques­ta stra­da che usa le nuove tec­nolo­gie a van­tag­gio di tut­ti. Lo sti­amo facen­do ormai da tem­po con l’uso dei social media per ren­dere più imme­di­a­ta la comu­ni­cazione, ad esem­pio, e con l’introduzione dei cer­ti­fi­cati online: un modo facile e veloce per avere i doc­u­men­ti diret­ta­mente sul pro­prio com­put­er. E inten­di­amo con­tin­uare a far­lo con altre inno­vazioni che pre­sen­ter­e­mo nelle prossime set­ti­mane”.

Con ques­ta novità, il cit­tadi­no potrà preno­tare gra­tuita­mente da smart­phone gli appun­ta­men­ti pres­so gli sportel­li del Comune e seguire l’andamento del­la fila comoda­mente da casa o da lavoro — aggiunge l’assessore all’Informatizzazione e inno­vazione tec­no­log­i­ca Marzia Man­ci­no -. Un modo per risparmi­are tem­po ed evitare inutili code, oltre che ore di per­me­s­si, in quan­to l’app con­sente di conoscere in tem­po reale quante per­sone ci sono in fila e il tem­po di atte­sa sti­ma­to. Gli uten­ti potran­no così pre­sen­tar­si negli uffi­ci poco pri­ma dell’appuntamento”. “Fiu­mi­ci­no con­tin­ua l’opera di sem­pli­fi­cazione del­la quo­tid­i­an­ità dei cit­ta­di­ni e si allinea ai comu­ni più all’avanguardia e alle gran­di cit­tà d’Italia che han­no già adot­ta­to sim­ili stru­men­ti inno­v­a­tivi”.

Gra­zie all’app ufirst qurà­mi, i servizi ana­grafi­ci del Comune diven­tano sem­pre più a por­ta­ta di cit­tadi­no. Un nuo­vo servizio, inno­v­a­ti­vo e riv­o­luzionario, sia sot­to il pro­fi­lo tec­no­logi­co che dal pun­to di vista del­la dell’efficacia con cui l’Amministrazione miglio­ra ulte­ri­or­mente la comu­ni­cazione con i cit­ta­di­ni, che così potran­no preno­tare il pro­prio turno in fila comoda­mente dal pro­prio smart­phone”, ha dichiara­to Rober­to Maci­na, Co-Founder e CEO di Qurà­mi.

Gra­zie a questo accor­do, il comune di Fiu­mi­ci­no, dopo altre realtà locali come Fiu­mi­ci­no Trib­u­ti e le Far­ma­cie Comu­nali, si affi­an­ca ad altri comu­ni come Milano, Firen­ze e Tri­este che già uti­liz­zano il servizio e a tan­ti altri cli­en­ti che oper­a­no in altri set­tori come Enel, Tren­i­talia o l’Ospedale Pedi­atri­co Bam­bin Gesù. Ques­ta col­lab­o­razione Pub­bli­co-Pri­va­to rap­p­re­sen­ta un otti­mo mod­el­lo di rifer­i­men­to per svilup­pare una visione di cit­tà sem­pre più smart, e dimostra come Fiu­mi­ci­no e la sua Ammin­is­trazione siano attivi nell’innovazione tec­no­log­i­ca, stru­men­to fon­da­men­tale per miglio­rare i servizi a dis­po­sizione dei cit­ta­di­ni in prim­is” ha con­clu­so.

Siamo abit­uati a pen­sare al tem­po come a qual­cosa di imma­te­ri­ale – ha aggiun­to il vicesin­da­co Ezio di Gen­e­sio Pagli­u­ca -. Invece è un bene prezioso che trop­po spes­so sprechi­amo. Ques­ta app che per­me­tte di risparmi­ar­lo evi­tan­do di stare in coda, con­sente anche di imp­ie­gar­lo in altre attiv­ità utili, men­tre aspet­ti­amo che arrivi il nos­tro turno. Un’innovazione a tut­to gio­va­men­to dei cit­ta­di­ni di Fiu­mi­ci­no”.

Quel­la che sti­amo por­tan­do avan­ti è una vera e pro­pria riv­o­luzione dig­i­tale – è sta­to il com­men­to del­la pres­i­dente del Con­siglio Comu­nale Alessan­dra Vona -. Con Qura­mi pos­si­amo ottimiz­zare il tem­po in un’epoca in cui le nos­tre vite sono scan­dite da rit­mi molto ser­rati. I miei com­pli­men­ti all’assessore Man­ci­no e al diri­gente dell’area Emilio Scal­farot­to per l’impegno su questo fronte”.

Quràmi è disponi­bile da subito sia per dis­pos­i­tivi mobili Android che iOS.

sdr