Santangelo: Destinazione Sicilia: un’unica società di gestione per tutti gli aeroporti siciliani

Santangelo: Destinazione Sicilia: un’unica società di gestione per tutti gli aeroporti siciliani

14/01/2019 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 447 volte!

 “La pri­va­tiz­zazione degli aero­por­ti sicil­iani rap­p­re­sen­ta un grave ris­chio per il nos­tro ter­ri­to­rio. La soluzione ide­ale è creare un gestore uni­co per tut­ti gli aero­por­ti sicil­iani,” ha rib­a­di­to il Sot­toseg­re­tario Vin­cen­zo Mau­r­izio San­tan­ge­lo sul­l’aero­por­to di Tra­pani-Bir­gi e sul­la rete aero­por­tuale sicil­iana.  Come fun­ziona la rete aero­por­tuale uni­ca?

L’ar­go­men­to è sta­to esem­pli­fi­ca­to, per i non addet­ti ai lavori, in un bre­vis­si­mo video disponi­bile al seguente link: http://www.vincenzomauriziosantangelo.it/birgi-destinazione-sicilia/ 

Una pri­va­tiz­zazione degli aero­por­ti andrebbe solo nel­l’in­ter­esse che alcune lob­by perseguono da tem­po e che dob­bi­amo con­trastare. Ogni inves­ti­men­to pub­bli­co fat­to in pas­sato sul­l’Aero­por­to e su Airgest ver­rebbe van­i­fi­ca­to.

Tramite una strate­gia oppor­tu­na e una ges­tione man­age­ri­ale  — ha con­tin­u­a­to il Sot­toseg­re­tario tra­panese — i con­ti di Airgest pos­sono essere ripor­tati in ordine, come dimostra­no le ges­tioni degli aero­por­ti di Pun­ta Raisi e Fonta­narossa, i cui con­ti, in rosso fino a qualche anno fa, sono oggi in atti­vo.

In questo proces­so è essen­ziale il ruo­lo del­la Regione, ma siamo pron­ti al con­fron­to.

Sen­ti­amo forte la neces­sità che gli aero­por­ti sicil­iani vengano gesti­ti da un’u­ni­ca regia Regionale. In questo modo i loro poten­ziali prof­itti dei prossi­mi anni potran­no essere uti­liz­za­ti come leva per garan­tire lo svilup­po di tut­to il ter­ri­to­rio Sicil­iano che ha enor­mi pos­si­bil­ità, anco­ra del tut­to inespresse, anche e soprat­tut­to nel tur­is­mo,” ha così con­clu­so il Sot­toseg­re­tario San­tan­ge­lo.