Tour nazionale nei cinema per il film Digitalife

Tour nazionale nei cinema per il film Digitalife

07/01/2019 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1207 volte!

Il 16 gennaio a Milano la prima ufficiale del docufilm prodotto da Varese Web con Rai Cinema e Fondazione Ente dello Spettacolo. Un “mosaico” di oltre 50 storie su come internet e il digitale hanno cambiato la vita

Inizia il tour nei cin­e­ma per il film Dig­i­tal­ife. Le prime tre proiezioni uffi­ciali, alla pre­sen­za di autori e pro­tag­o­nisti, si svol­ger­an­no a Milano il 16 gen­naio, a Roma il 22 gen­naio e a Varese il 23 gen­naio. Ma non solo: sono in pro­gram­ma, per le set­ti­mane suc­ces­sive, altre 15 date che vedran­no proiezioni a Gal­lipoli, Bor­go San Loren­zo, Firen­ze, Gros­se­to, Viter­bo, e molte altre cit­tà d’Italia, per un tour che andrà avan­ti fino al mese di aprile.
Per richiedere di pot­er orga­niz­zare una proiezione del film nel­la pro­pria cit­tà, bas­ta inviare una mail a digitalife.film@gmail.com

Dig­i­tal­ife, prodot­to da Varese Web in col­lab­o­razione con Rai Cin­e­ma e Fon­dazione Ente del­lo Spet­ta­co­lo, è diret­to dal reg­ista Francesco Ragana­to e si avvale delle musiche orig­i­nali com­poste da Vit­to­rio Cos­ma. Il docu­film arri­va nei cin­e­ma dopo qua­si due anni di lavo­razione. Un per­cor­so lun­go a cui han­no con­tribuito centi­na­ia di cit­ta­di­ni invi­tan­do i pro­pri video. Tra questi rac­con­ti di cam­bi­a­men­to sono state selezion­ate oltre 50 sto­rie che sono andate a com­porre il “mosaico” Dig­i­tal­ife.

«Final­mente Dig­i­taL­ife appro­da in sala, la sua des­ti­nazione nat­u­rale. — È il com­men­to del reg­ista Francesco Ragana­to — La sala non è una velleità: un film che par­la di come inter­net ci ha cam­bi­a­to la vita e di con­di­vi­sioni va vis­to con­div­i­den­do uno spazio e del tem­po. Per­ché i cam­bi­a­men­ti non accadono quan­do siamo da soli, ma accadono in virtù ed in fun­zione di chi ci sta accan­to. Per questo Dig­i­taL­ife ha bisog­no di un respiro uni­co e di una visione con­di­visa. Per­ché quel­lo che accade sul­lo scher­mo ci riguar­da, par­la di noi, di quel­lo che siamo di diven­tati, non come più come sin­goli, ma come comu­nità».

Vit­to­rio Cos­ma, autore del­la colon­na sono­ra
«È sta­to un piacere lavo­rare sul mate­ri­ale di Dig­i­tal­ife» aggiunge Vit­to­rio Cos­ma, autore delle musiche orig­i­nali del docu­film. «È un esper­i­men­to di ver­ità: qual­si­asi opera dell’intelletto che fac­cia par­lare i veri pro­tag­o­nisti e che non sia una fic­tion, ha una poten­za decu­pli­ca­ta rispet­to alla nor­male nar­razione. L’approccio artis­ti­co deve essere onesto e atten­to per­ché sti­amo par­lan­do di vite reali, sia di fat­ti pos­i­tivi che di gran­di dram­mi. Bisogna usare atten­zione e com­pas­sione nel sen­so più nobile e pro­fon­do del­la paro­la, sen­za forzare le emozioni e sen­za negar­le. Per me è un priv­i­le­gio lavo­rare in questo tipo di prog­et­ti, per­ché la ver­ità è sem­pre più potente di qual­si­asi fic­tion».

«Abbi­amo dis­cus­so molto per trovare un tito­lo al film — ha rac­con­ta­to Mar­co Gio­van­nel­li, pro­dut­tore — Dig­i­tal­ife è la sin­te­si per­fet­ta per­ché rap­p­re­sen­ta bene ciò che lo spet­ta­tore andrà a vedere. Al cen­tro del film c’è la vita in tante sue forme. C’è il lavoro, come il viag­gio, il dolore, la dis­per­azione, come la sper­an­za. C’è la malat­tia e il riscat­to, il cor­ag­gio di chi sa affrontare i cam­bi­a­men­ti come la pau­ra di ciò che sti­amo viven­do. Il dig­i­tale è una nuo­va era per l’umanità e non conosce con­fi­ni. Ci tiene tut­ti in una dimen­sione glo­cal, ben piantati nel locale ma con un oriz­zonte sem­pre più glob­ale».

Cos’è Dig­i­tal­ife
Dig­i­tale nasce dall’idea di rac­con­tare come inter­net e il dig­i­tale abbiano cam­bi­a­to la vita di tut­ti i giorni. Lo sve­lano le oltre 50 sto­rie pre­sen­ti nel docu­film, scelte tra le centi­na­ia rac­colte in qua­si due anni di lavo­razione.
Un rac­con­to col­let­ti­vo che toc­ca diver­si argo­men­ti: la nasci­ta di inter­net, la perdi­ta di una per­sona cara, il mon­do del lavoro in evoluzione, la rinasci­ta dopo una crisi, la ricer­ca di una felic­ità per­du­ta, la pos­si­bil­ità di social­iz­zare, viag­gia­re, con­di­videre espe­rien­ze ed emozioni. Ma anche il ter­ror­is­mo, il mon­do dell’informazione, il cyber­bullis­mo. Il tut­to con una visione di sper­an­za nel futuro.

Dig­i­tal­ife è un film che rac­con­ta un mon­do fat­to di con­nes­sioni, con­di­vi­sioni e vita.

Regia: Francesco Ragana­to
Sceneg­giatu­ra: Mar­co Gio­van­nel­li, Manuel Sgarel­la, Francesco Ragana­to
Musiche Orig­i­nali: Vit­to­rio Cos­ma
Mon­tag­gio: Diego Zuc­chet­to
Pro­duzione: Varese Web in col­lab­o­razione con Rai Cin­e­ma e Fon­dazione Ente del­lo Spet­ta­co­lo
Nazion­al­ità: Ital­iana
Dura­ta: 75’
Genere: Doc­u­men­tario

La pro­duzione del docu­film ha trova­to sosten­i­tori come il Fai — Fon­do Ambi­ente Italia, il Par­co Nazionale delle Cinque terre, Terre des Hommes, l’associazione euro­pea delle vie Fran­ci­gene, l’Ordine dei gior­nal­isti. A cui si sono aggiun­ti i part­ner come Sea, Eolo, Coop, Tigros, Elmec infor­mat­i­ca, Caf­fè Chic­co d’oro, Habitare, NAU!, Hagam ed Eoip­so.

IL TRAILER DEL FILM: https://www.youtube.com/watch?v=_‑I5JSm894E

IL CALENDARIO DELLE PROIEZIONI

Gen­naio
16 — Milano — Cin­e­ma Anteo
22 — Roma — Sala Tre­vi
23 — Varese — Cin­e­ma MIV
25 — Gal­lipoli
28 — Bor­go San Loren­zo (FI)
29 — Firen­ze
30 — Gros­se­to
31 — Viter­bo

Feb­braio
7 — La Spezia
15 — Pale­stro
22 — Lec­co
28 — Tra­date

Mar­zo
4 — Pietra Lig­ure
5 — Aos­ta
6 — Tori­no
13 — Alessan­dria
17–24 — Nicaragua

In via di definizione altre date in diverse cit­tà.

Con­di­vi­di:
error0