Marino: Tutela Frattocchie fa un bilancio del primo anno

Marino: Tutela Frattocchie fa un bilancio del primo anno

31/12/2018 0 Di puntoacapo

Hits: 820

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2706 volte!

L’Associazione Tutela Frat­toc­chie (ATF) rende noto il tan­to lavoro fat­to nel pri­mo anno di attiv­ità e, augu­ran­do a tut­ti buon 2019, aus­pi­ca mag­gior respon­s­abil­ità e atten­zione da parte dell’amministrazione comu­nale di Mari­no e degli altri Enti com­pe­ten­ti ver­so i reali prob­le­mi dei cit­ta­di­ni di questo ter­ri­to­rio. A feb­braio 2019 l’assemblea per il rin­no­vo delle cariche asso­cia­tive.

“Sare­mo sem­pre la ‘sen­tinel­la’ dei cit­ta­di­ni. A chi gov­er­na spet­ta l’onere di dare, in tem­pi rapi­di, soluzioni ai prob­le­mi evi­tan­do di incor­rere in colpevoli man­canze e pos­si­bili inadempienze”.

“Oltre trenta atti e pres­san­ti sol­lecitazioni inoltrate tramite PEC da Asso­ci­azione Tutela Frat­toc­chie (ATF) agli Enti com­pe­ten­ti (Comune di Roma, Comune di Mari­no, Cit­tà Met­ro­pol­i­tana Roma Cap­i­tale, ARPA Lazio) su svari­ate tem­atiche: dal­la tas­sa di occu­pazione suo­lo pub­bli­co, alla man­ca­ta manuten­zione del verde pub­bli­co, pas­san­do per le inef­fi­cien­ze del servizio Por­ta a Por­ta e dei rifiu­ti in genere, alla denun­cia del­lo sta­to di degra­do del man­to stradale e ripristi­no via­bil­ità sosteni­bile su via Divi­no Amore e molto altro ancora”.

Questo in sin­te­si quan­to rias­sun­to dall’Asso­ci­azione Tutela Frat­toc­chie a chiusura del suo pri­mo anno di attiv­ità. ATF si è infat­ti cos­ti­tui­ta in assem­blea il 15 Feb­braio 2018 con lo scopo statu­tario di tute­lare il ter­ri­to­rio delle frazioni di Mari­no, miglio­rarne la vivi­bil­ità di chi lo vive e allo stes­so tem­po avere nei con­fron­ti del­l’am­min­is­trazione comu­nale e degli altri Enti com­pe­ten­ti un rap­por­to di fat­ti­va col­lab­o­razione e sti­mo­lo. Sti­mo­lo a volte anche molto pres­sante e critico.

“Pros­eguire­mo nel nos­tro impeg­no come fat­to sin qui – dichiara all’unisono il diret­ti­vo dell’Asso­ci­azione Tutela Frat­toc­chie – al fine di restare una vig­ile sen­tinel­la che seg­nali anom­alie e inef­fi­cien­ze e soprat­tut­to che pre­ten­da, da chi ha l’onere e l’onore di gov­ernare, soluzioni veloci ai prob­le­mi che cre­ano dis­a­gi e peri­coli per tut­ti. Sin qui le risposte per­venute alle nos­tre sol­lecitazioni sono state spes­so colpevol­mente incom­plete o con­trad­dit­to­rie, tan­to da pre­fig­u­rare in qualche caso pos­si­bili inadem­pien­ze. Ci auguri­amo che il nuo­vo anno por­ti invece novità pos­i­tive per tut­ti. Come si può leg­gere nel­l’art. 16 del­l’at­to cos­ti­tu­ti­vo dell’Associazione, entro il 31 dicem­bre si sarebbe dovu­ta tenere l’assem­blea ordi­nar­ia utile a fare un bilan­cio del­l’at­tiv­ità svol­ta nel­l’an­no uni­ta­mente al con­sun­ti­vo finanziario, al pre­ven­ti­vo di spe­sa per il 2019 e al rin­no­vo delle cariche asso­cia­tive. Abbi­amo deciso di trasferire questo appun­ta­men­to – pros­egue la nota del Diret­ti­vo ATF — al  mese di feb­braio 2019, cioè a sca­den­za dei 12 mesi, e pot­er così meglio relazionare in mer­i­to a prob­lem­atiche di cui siamo anco­ra in atte­sa di svilup­pi. Entro il mese di gen­naio sarà defini­ta una data cer­ta e la ren­der­e­mo nota pub­bli­ca­mente. Auguri di buon anno nuo­vo a noi tut­ti e a tut­ti i cit­ta­di­ni del territorio.”

QUANTO PRODOTTO SIN QUI DALL’ASSOCIAZIONE TUTELA FRATTOCCHIE PER MAGGIOR DETTAGLIO RIMANDIAMO ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/1467074120197440/