SBLOCCATO L’ITER PER LA NUOVA SCUOLA DI PANTELLERIA?

SBLOCCATO L’ITER PER LA NUOVA SCUOLA DI PANTELLERIA?

29/11/2018 0 Di Flavio Silvia

Hits: 158

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 537 volte!

Sembrerebbe che nella giornata di ieri il Commissario Cerami abbia dato il primo ok al bilancio provinciale da cui dipende il finanziamento del nuovo edificio

Di Flavio Silvia

Le voci sono giunte in ser­a­ta. Voci, anco­ra niente con­ferme, ma la notizia è di quelle più attese. Sem­br­erebbe che nel­la gior­na­ta di ieri, il Com­mis­sario del Libero Con­sorzio di Tra­pani, Rai­mon­do Cera­mi, abbia dato l’ok al bilan­cio facen­do le veci del­la giunta.

Sarebbe una notizia molto impor­tante, a cui tenevano soprat­tut­to i gio­vani stu­den­ti dell’Istituto “Vin­cen­zo Alman­za” di Pan­tel­le­ria che, fiduciosi, ave­vano invi­a­to delle let­tere, nei giorni scor­si, alle mag­giori isti­tuzioni locali, per cer­care di sbloc­care quest’ultimo osta­co­lo buro­crati­co che avrebbe potu­to bloc­care i finanzi­a­men­ti al Comune di Pan­tel­le­ria, per pot­er final­mente costru­ire il nuo­vo isti­tu­to Almanza.

Una vol­ta approva­to l’ex bilan­cio provin­ciale, il finanzi­a­men­to per la costruzione del nuo­vo edi­fi­cio sco­las­ti­co dovrebbe essere inser­i­to all’interno del­lo stes­so bilan­cio ed il prog­et­to esec­u­ti­vo dell’edificio dovrebbe essere pre­sen­ta­to all’U.R.E.G.A., il cui com­pi­to sarà quel­lo di bandire la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori.

Nell’attesa di con­ferme uffi­ciali, abbi­amo sen­ti­to la rap­p­re­sen­tante degli stu­den­ti dell’istituto Alman­za, Giusy Resta.

Pare che sia sta­to approva­to il bilan­cio e l’iter per la nuo­va scuo­la pos­sa avere inizio, cosa sig­nifi­ca per gli stu­den­ti avere dopo tut­ti questi anni un nuo­vo istituto?

Sig­nifi­ca final­mente avere un vero pos­to dove pot­er stu­di­are, cre­ato apposi­ta­mente per noi e in gra­do di venire in con­tro alle nos­tre neces­sità. Nel cor­so di questi anni sono state moltepli­ci le dif­fi­coltà a liv­el­lo strut­turale che abbi­amo incon­tra­to all’interno del nos­tro attuale isti­tu­to, ma adesso sarà pos­si­bile per col­oro che ver­ran­no dopo di noi avere una scuo­la con la S maius­co­la”.

Le lunghe vicis­si­tu­di­ni denun­ci­ate da anni dai gio­vani stu­den­ti pan­teschi sem­bra­no ess­er finite, si atten­dono con­ferme in gior­na­ta anche dal Sin­da­co Vin­cen­zo Cam­po a cui sono giunte le stesse antic­i­pazioni e che sen­tirà il Com­mis­sario Cera­mi in giornata.

Sem­br­erebbe che per una vol­ta le isti­tuzioni abbiano final­mente ascolta­to la richi­es­ta di aiu­to dei gio­vani di Pan­tel­le­ria. Un seg­nale impor­tante che fa sper­are che le gen­er­azioni più gio­vani reinizino ad essere prese nel­la gius­ta considerazione.

Leg­gi anche: Pan­tel­le­ria, gli stu­den­ti scrivono a Provin­cia e Regione: ‘Ques­ta scuo­la s’ha da fare!’

Pan­tel­le­ria: l’assessore Maz­zonel­lo risponde agli stu­den­ti dell’Almanza

 

Il nos­tro arti­co­lo lo tro­vi anche su Il Gior­nale di Pantelleria