Pantelleria: l’assessore Mazzonello risponde agli studenti dell’Almanza

Pantelleria: l’assessore Mazzonello risponde agli studenti dell’Almanza

26/11/2018 0 Di puntoacapo

Hits: 128

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1860 volte!

di Mari­na Cozzo

Ques­ta mat­ti­na abbi­amo resa pub­bli­ca una let­tera invi­a­ta dagli stu­den­ti dell’Istituto V. Alman­za alla Regione Sicil­ia e al Libero Con­sorzio Provin­cia di Tra­pani, rel­a­ti­va­mente alla nuo­va sede sco­las­ti­ca, prog­et­to già approva­to e finanzi­a­to (leg­gi anche: Pan­tel­le­ria, let­tera degli stu­den­ti dell’Almanza a Regione e Provin­cia: “Ques­ta scuo­la s’ha da fare!”)

Ecco l’intervento, posta­to sui social, dell’assessore all’urbanistica e edilizia sco­las­ti­ca del Comune di Pan­tel­le­ria, architet­to Giuseppe Mazzonello:

Qualche giorno fa (era il 6 Novem­bre c.a) – scrive in un comu­ni­ca­to il sin­da­co Vin­cen­zo Cam­po – con il mio staff siamo venu­ti a conoscen­za che il Com­mis­sario Stra­or­di­nario del Libero Con­sorzio di Tra­pani non ha appos­to la fir­ma sul prog­et­to esec­u­ti­vo per la costruzione del nuo­vo Isti­tu­to Supe­ri­ore Vin­cen­zo Alman­za. La fir­ma è nec­es­saria per con­sen­tire gli ulte­ri­ori pas­sag­gi buro­crati­ci (U.R.E.G.A.) fino alla rel­a­ti­va realizzazione”.

“Sono decen­ni – con­tin­ua il sin­da­co Cam­po – che si aspet­ta il nuo­vo Isti­tu­to Supe­ri­ore e le dif­fi­coltà tec­niche, eco­nomiche e buro­cratiche sono apparse in alcu­ni momen­ti anche insor­montabili ma final­mente si era giun­ti ad un felice epi­l­o­go, per­ché i 4,6 mil­ioni di euro nec­es­sari per il prog­et­to era­no sta­ti trovati ed il finanzi­a­men­to non era del Libero Con­sorzio ma del MIUR quin­di in lin­ea teor­i­ca e prat­i­ca non investe le casse dell’ente tito­lare del prog­et­to”.
Che cosa e’ suc­ces­so?
“Le moti­vazioni sottese a tale diniego di fir­ma – dice il sin­da­co – sono rel­a­tive al fat­to che il Libero Con­sorzio non è in gra­do di pre­sentare il bilan­cio pre­ven­ti­vo (a ris­chio disses­to) per pot­er­si impeg­nare nel per­cor­so di con­sen­tire, final­mente, a Pan­tel­le­ria di avere un “vero” Isti­tu­to Supe­ri­ore”.
Sem­pre il Sin­da­co dichiar­a­va:
“Non è pos­si­bile perdere questo treno – dice anco­ra, pre­oc­cu­pa­to, il sin­da­co – per­ché la sca­den­za ormai è prossi­ma (mag­gio 2019) ed il per­cor­so non si può inter­rompere per cause politiche. Il Libero Con­sorzio deve pre­sentare il bilan­cio pre­ven­ti­vo, la Regione deve con­sen­tire, con gli oppor­tu­ni trasfer­i­men­ti, che ciò avven­ga ed il gov­er­no nazionale non deve per­me­t­tere che ques­ta dis­as­tro pos­sa ver­i­fi­car­si. Si sta gio­can­do col futuro dei nos­tri gio­vani e soprat­tut­to con la loro sicurez­za. Adesso bas­ta – con­clude il sin­da­co Vin­cen­zo Campo.

Quale Asses­sore all’Edilizia Sco­las­ti­ca insieme al Sin­da­co rib­adis­co che sarebbe assur­do perdere ques­ta occa­sione. Il Com­mis­sario Stra­or­di­nario ha det­to a entram­bi nel con­fron­to avu­to nel­la sua stan­za di Palaz­zo Ric­cio di Mor­gana a Tra­pani, che avesse fat­to di tut­to per non perdere questi sol­di. Noi ci cre­di­amo, ma adesso il tem­po sta per essere tiran­no. 
Nei prossi­mi giorni ci fare­mo sen­tire con forza pres­so il Gov­er­no sicil­iano @Musumeci. 
“Noi sti­amo dal­la parte degli stu­den­ti. Il tem­po è scadu­to, la comu­nità stu­den­tesca pan­tesca meri­ta una scuo­la supe­ri­ore nuo­va!!”
Arch. Giuseppe Maz­zonel­lo
Ass.re Edilizia Scolastica

in parte­nar­i­a­to con Il Gior­nale di Pantelleria