Pronunciare e imparare l’inglese con un nuovo metodo. Marino, Sala Lepanto, 14 e 15 novembre. Ingresso gratuito

Pronunciare e imparare l’inglese con un nuovo metodo. Marino, Sala Lepanto, 14 e 15 novembre. Ingresso gratuito

06/11/2018 0 Di Mauro Abate
Vis­ite: 580

Mari­no, Palaz­zo Colon­na, Sala Lep­an­to, Mer­coledì 14 e Giovedì 15 novem­bre, ore 18.

Gli iscrit­ti di Italia Nos­tra di Mari­no orga­niz­zano un’interessante e inno­v­a­ti­va inizia­ti­va, che si ter­rà pres­so la Sala Lep­an­to (Palaz­zo Colon­na, Mari­no), Mer­coledì 14 e Giovedì 15 novem­bre, ore 18:

GO NATURAL ENGLISH: Come pro­nun­cia­re e impara­re per­fet­ta­mente l’inglese: un nuo­vo meto­do”.

Con tec­niche inno­v­a­tive, Mau­ro Abate inseg­n­erà a pro­nun­cia­re cor­ret­ta­mente tre forme di inglese: bri­tan­ni­co ordi­nario, uffi­ciale o “del­la BBC”, e amer­i­cano, diverse tra loro ma ugual­mente impor­tan­ti.

Il sem­i­nario par­tirà dagli errori di pro­nun­cia commes­si dagli ital­iani che usano ter­mi­ni ingle­si. Report, alert, stalk­ing, word, walk, bowl­ing, sus­pense, minute, man­ag­er, smart, Hal­loween, answer, women, surgery, resort e molte altre parole sono pro­nun­ci­ate in modo erra­to: una per­sona di lin­gua inglese non capirebbe!

Con un nuo­vo meto­do, lo scopo del cor­so è di fare appren­dere l’inglese a liv­el­lo avan­za­to anche a chi ha una conoscen­za iniziale, in modo facile e piacev­ole, pur non nascon­den­do le dif­fi­coltà del­la lin­gua!

Infat­ti, con­trari­a­mente a quan­to si crede, l’inglese è una lin­gua estrema­mente com­p­lessa e dif­fi­cile da impara­re cor­ret­ta­mente. Gli orga­niz­za­tori riten­gono che per impara­re l’inglese occorre inter­a­gire diret­ta­mente con la lin­gua nei suoi pun­ti nodali, in modo nat­u­rale e grade­v­ole.

Una cor­ret­ta pro­nun­cia è il pri­mo pas­so per impara­re la lin­gua, in cui si incon­tra­no notevoli dif­fi­coltà. Sarà decifrato l’enigma del­la pro­nun­cia inglese, apren­do lo scrig­no di un tesoro, di cui ver­ran­no spie­gati i seg­reti, dinamiche e i prin­cipi. Con impeg­no, appli­cazione e con l’ausilio del suc­ces­si­vo cor­so che gli autori orga­niz­zano, sarà pos­si­bile acquisire una conoscen­za appro­fon­di­ta del­la lin­gua.

I parte­ci­pan­ti del sem­i­nario e del cor­so avran­no a dis­po­sizione dei sup­por­ti dig­i­tali, inviati per mail, o sot­to for­ma di App gra­tu­ite, o di link inter­net. Per cui sarà agev­ole seguire le lezioni e i con­tenu­ti sia durante il cor­so, sia dopo a casa. Il sem­i­nario è gra­tu­ito.

L’inglese è una lin­gua plan­e­taria, agile, frut­to di una cul­tura che predilige affrontare e risol­vere le ques­tioni. Oggi la mag­gior parte delle nuove conoscen­ze e del­la cul­tura mon­di­ale sono cre­ate o scam­bi­ate in inglese. Nel mon­do del lavoro è richi­es­ta una conoscen­za avan­za­ta, non più ordi­nar­ia come avveni­va solo qualche anno fa.

Con­di­vi­di:
0