RONGHI: SUD, AFFIDAMENTI DIRETTI PER GRANDI OPERE INFRASTRUTTURALI

RONGHI: SUD, AFFIDAMENTI DIRETTI PER GRANDI OPERE INFRASTRUTTURALI

08/10/2018 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1007 volte!

Il prin­ci­pio enun­ci­a­to dal­l’An­titrust per la quale i lavori per il ponte di Gen­o­va van­no affi­dati in maniera diret­ta, in quan­to urgen­ti, va appli­ca­to anche alle opere da real­iz­zare nel Sud, al fine di super­are l’e­mer­gen­za del gap infratrut­turale che ques­ta parte del ter­ri­to­rio subisce rispet­to al resto di Italia”. E’ quan­to affer­ma il Seg­re­tario Fed­erale di Sud Pro­tag­o­nista, Sal­va­tore Ronghi. “Cio’ — sot­to­lin­ea Ronghi — anche al fine di accel­er­are la spe­sa dei fon­di strut­turali, molto spes­so imbrigliati nei lac­ci e lac­ci­uoli dei ricor­si e con­trori­cor­si, che si ver­i­f­i­cano nelle gare, ritar­dan­do opere fon­da­men­tali per lo svilup­po socio eco­nom­i­co del ter­ri­to­rio”.