UTERO IN AFFITTO, ASSOTUTELA: “ESPOSTO A CORTE UE SU EVENTO “SCEMPIO” MEN HAVING BABIES A BRUXELLES”

UTERO IN AFFITTO, ASSOTUTELA: “ESPOSTO A CORTE UE SU EVENTOSCEMPIOMEN HAVING BABIES A BRUXELLES

27/09/2018 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 560 volte!

Nel cuore isti­tuzionale dell’Europa, a Brux­elles, si è svol­ta in questi giorni la fiera dell’utero in affit­to: la “Men hav­ing babies”, giun­ta alla sua quar­ta edi­zione. A nos­tro giudizio si trat­ta di un even­to da non ripetere mai più, una man­i­fes­tazione fuo­rilu­o­go per­chè sostanzial­mente per­me­tte ai maschi omoses­su­ali di procu­rar­si figli su misura, a prezzi vari­abili, attra­ver­so la mater­nità sur­ro­ga­ta. Insom­ma, col­oro che si recano a ques­ta fiera in cer­ca di un bam­bi­no, han­no a dis­po­sizione veri e pro­pri pac­chet­ti com­pleti con tut­ti i servizi. È chiaro ed evi­dente che “Men hav­ing babies”, oltre ad andare con­tro la morale e l’etica umana, rap­p­re­sen­ta una minac­cia al dirit­to alla vita dei bam­bi­ni e alla par­ità ses­suale delle donne, trat­tate con un sem­plice con­teni­tore umano. Uno scem­pio che non pos­si­amo più accettare. Cosa dice Papa Francesco? Cosa dicono i nos­tri par­la­men­tari buro­crati dell’Unione Euro­pea, oggi chiusi in un ver­gog­noso silen­zio isti­tuzionale? Come asso­ci­azione che difende i dirit­ti dei cit­ta­di­ni, pre­sen­ter­e­mo un espos­to alla Corte di Gius­tizia del­la Unione Euro­pea”. Così, in una nota, il pres­i­dente nazionale di Asso­tutela, Michel Emi Mar­i­ta­to.