ROMA, ASSOTUTELA: “QUERELA A PROCURA SU NOLEGGIO AUTOBLU COMUNE”

ROMA, ASSOTUTELA: “QUERELA A PROCURA SU NOLEGGIO AUTOBLU COMUNE

06/09/2018 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 297 volte!

Appren­di­amo che il Comune di Roma, tramite apposi­ta diret­ti­va del Dipar­ti­men­to Razion­al­iz­zazione del­la spe­sa, avrebbe deciso di finanziare il noleg­gio di 93 auto­blu, al fine di rin­no­vare l’at­tuale flot­ta, per un esbor­so com­p­lessi­vo che sfio­ra il mil­ione di euro. Che saran­no chiara­mente prel­e­vati dalle tasche dei già bis­trat­tati cit­ta­di­ni romani. Si trat­ta di una grande con­trad­dizione ammin­is­tra­ti­va per la sin­da­ca Rag­gi che, vogliamo ricor­dar­lo, ha vin­to la cam­pagna elet­torale inneg­gian­do alla spend­ing review e al risparmio del­la spe­sa pub­bli­ca. Oltre a evi­den­ziare il fat­to che il Movi­men­to 5 Stelle, al gov­er­no di Roma, sta usufru­en­do di tut­ti quei priv­i­le­gi, tan­to crit­i­cati in pas­sato. Un atteggia­men­to che la nos­tra asso­ci­azione non può toller­are. Per ques­ta ragione, sti­amo vaglian­do la pos­si­bil­ità di pre­sentare un espos­to alla Procu­ra di Roma e alla Corte dei Con­ti per capire se il noleg­gio delle auto­blu da parte di Roma Cap­i­tale pos­sa rap­p­re­sentare un inutile spre­co di risorse pub­bliche”. Così, in una nota, il pres­i­dente nazionale di Asso­tutela, Michel Emi Mar­i­ta­to.