“Tutti giù in Cantina” 2018 va in scena nella sede CREA dal 29 giugno all’1 luglio, Velletri per tre giorni palcoscenico del grande vino con ospite d’onore la Germania

Tutti giù in Cantina” 2018 va in scena nella sede CREA dal 29 giugno all’1 luglio, Velletri per tre giorni palcoscenico del grande vino con ospite d’onore la Germania

14/06/2018 0 Di Fabio Ciarla

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 213 volte!

Tor­na il fes­ti­val del­la Cul­tura del Vino ma antic­i­pa a fine giug­no l’evento con i migliori vini di 100 impor­tan­ti can­tine d’Italia e del mon­do insieme ad area food, read­ing eno­let­ter­ari, spet­ta­coli e degus­tazioni gui­date

CON IL PATROCINIO DELLAMBASCIATA DI GERMANIA, DELLA REGIONE LAZIO E DEL COMUNE DI VELLETRI

Tut­ti giù in Can­ti­na” tor­na per il quar­to anno a Vel­letri, nel­la sede CREA di via Can­ti­na Sper­i­men­tale, ma antic­i­pa da set­tem­bre (peri­o­do delle prime 3 edi­zioni) al fine set­ti­mana 29–30 giug­no e 1 luglio 2018. Non è però ques­ta l’unica novità del Fes­ti­val del­la Cul­tura del Vino che vede insieme Crea e Asso­ci­azione “Idee in Fer­men­to” nell’organizzazione, ci sarà infat­ti un innalza­men­to del liv­el­lo com­p­lessi­vo dell’evento con più appun­ta­men­ti e anco­ra più qual­ità nell’offerta. Le can­tine ader­en­ti al Ban­co d’Assaggio saran­no 100, per oltre 200 vini in degus­tazione dall’Italia e dal Mon­do tramite il con­sue­to cal­ice con tra­col­li­na; saran­no 3 le Degus­ta­tio Magis­tralis con un’apertura di asso­lu­ta qual­ità gra­zie alla col­lab­o­razione del­la Ver­band Deutsch­er Prädikatswe­ingüter (l’associazione che rag­grup­pa i migliori vini tedeschi), del­la “Casa di Goethe Muse­um” e dell’Ambasciata del­la Repub­bli­ca Fed­erale di Ger­ma­nia a Roma, che ha dato il suo Patrocinio all’evento. La Ger­ma­nia, dunque, è il Paese straniero ospite d’onore dell’edizione 2018 (nel 2017, lo ricor­diamo, fu la Gre­cia) men­tre han­no con­fer­ma­to il Patrocinio la Regione Lazio e il Comune di Vel­letri, così come garan­ti­ran­no anco­ra il loro sup­por­to Fis­ar Del­egazione Roma e Castel­li Romani, Assoenolo­gi Lazio-Umbria e l’Associazione Man­acub­ba men­tre la Ban­ca Popo­lare del Lazio ha sostenu­to l’evento come main spon­sor.

Il pro­gram­ma si svilup­perà poi con la con­sue­ta vari­età di read­ing eno­let­ter­ari, pre­sen­tazioni sci­en­ti­fiche e storiche, instal­lazioni artis­tiche e un’area food arric­chi­ta di spe­cial­ità gas­tro­nomiche di qual­ità ma sem­pre molto infor­mali. Con­clu­sione anco­ra in ben­e­fi­cien­za, si ripeterà infat­ti l’asta di bot­tiglie di vec­chie e nuove annate a favore di Lol­lo 10, asso­ci­azione che sostiene le famiglie dei pic­coli degen­ti dei repar­ti di Oncolo­gia Pedi­atri­ca e Neu­rochirur­gia Infan­tile del Poli­clin­i­co Agosti­no Gemel­li di Roma.

La man­i­fes­tazione si aprirà uffi­cial­mente ven­erdì 29 giug­no alle 18 alla pre­sen­za delle autorità locali e region­ali, a seguire si attiver­an­no i Banchi di Assag­gio Vini, l’Area Food, sarà vis­itabile l’installazione artis­ti­ca “Vite a ren­dere” e sarà oper­a­ti­va l’estemporanea di pit­tura “Vinarel­li”. Alle 19 pren­derà il via la pri­ma Degus­ta­tio Magis­tralis “La Ger­ma­nia del vino: tut­ti i col­ori del bian­co” (su invi­to), in col­lab­o­razione con Ver­band Deutsch­er Prädikatswe­ingüter, gui­da­ta da Nico­let­ta Dico­va, mas­si­ma esper­ta dei vini tedeschi di qual­ità per l’Italia. Alle 21.30 sarà la vol­ta del­la degus­tazione diacron­i­ca “Dal vig­naro­lo al som­me­li­er”, con Simona Sopra­no e Mau­r­izio Taglioni, per con­clud­ere in musi­ca alle 22.30 con “World Wine Blues”, read­ing musi­cale con Enri­co Lopez (voce nar­rante) e Mar­co Carac­ci (chi­tar­ra e armon­i­ca), men­tre i banchi di assag­gio chi­ud­er­an­no alle 24.

Saba­to 30 giug­no aper­tu­ra del­la man­i­fes­tazione (banchi di assag­gio vini, area food ecc.) anco­ra alle 18, pri­mo even­to alle 18.30 con “Per sem­pre mar­i­tati. L’Italia, la Ger­ma­nia, il vino nei diari e nei dip­in­ti dei grand tourists” di e con il pro­fes­sor Mar­co Noc­ca. Alle 19.30 Degus­ta­tio Magis­tralis “Ars Magna. I gran­di cru di Omi­na Romana”, un focus e un omag­gio alle gran­di poten­zial­ità eno­logiche del ter­ri­to­rio veliter­no, alle 21.30 sarà la vol­ta del­la grande Lina Bernar­di impeg­na­ta nel­la per­for­mance teatrale “Let­ture etiliche” per finire alle 22.15 con “Smoke on the wine”, lab­o­ra­to­rio sen­so­ri­ale sigari & vino tenu­to da Pao­lo Fat­i­can­ti (chiusura man­i­fes­tazione ore 24).

Domeni­ca 1 luglio si par­tirà invece la mat­ti­na, alle 11.00, con l’apertura dei banchi di assag­gio vini, area food ecc. men­tre alle 11.30 ci sarà la pre­mi­azione del­la pri­ma edi­zione del Con­cor­so “Dall’uva al Vino”, ris­er­va­to agli alun­ni delle scuole pri­marie. Alle 12.30 sarà la vol­ta di dare spazio agli antichi mestieri con “Il canes­traio, ovvero l’arte di intrec­cia­re”, focus tenu­to dal­la pro­fes­sores­sa Romi­na Vettese, per poi pas­sare al pran­zo con “Ad ogni piat­to il suo vino”, pran­zo con cibi e vini in abbina­men­to (ma forse anche uno show cook­ing a sor­pre­sa) dalle 13:30. Nel pomerig­gio apre gli even­ti l’incontro delle 15 “Ridis­eg­nare i pae­sag­gi e cul­ture del vino con la genet­i­ca e l’archeologia delle vari­età viti­cole” tenu­to da Ste­fano Del­lun­go. Alle 16 Henos Palmisano guiderà un even­to-degus­tazione dal tito­lo “Il vino nell’antico Lazio, tra sto­ria e mito” con alcu­ni vini del ter­ri­to­rio men­tre alle 19 pren­derà il via la Degus­ta­tio Magis­tralis “Nobili si nasce! Grande ver­ti­cale di Nobile di Mon­tepul­ciano Ris­er­va Pog­gio Sant’Enrico” con l’azienda Carpine­to. Ulti­mo even­to pro­gram­ma­to per le 20.30 sarà l’Asta di benef­i­cen­za per l’Associazione “Lol­lo 10” con bot­tiglie uniche, rare e di gran­di annate. Chiusura del­la man­i­fes­tazione alle 23 di domeni­ca 1 luglio, speran­do di ripetere il suc­ces­so del­lo scor­so anno e riportare per tre giorni la cit­tà di Vel­letri al cen­tro del pal­cosceni­co nazionale del vino di qual­ità.

Per infor­mazioni e preno­tazioni, obbli­ga­to­rie per le Degus­ta­tio Magis­tralis, si può vis­itare il sito www.ideeinfermento.it e la pag­i­na Face­book “Tut­ti giù in can­ti­na”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rap­por­ti con la stam­pa: Fabio Cia­r­la – 3288629514 – fabiociarla@gmail.com