MASSONERIA, MARITATO CONTRO LANNUTTI: “CONTRARIO A PROPOSTA DI LEGGE SU INCARICHI PUBBLICI”

MASSONERIA, MARITATO CONTRO LANNUTTI: “CONTRARIO A PROPOSTA DI LEGGE SU INCARICHI PUBBLICI

28/03/2018 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 495 volte!

Sono fer­ma­mente con­trario alla pro­pos­ta di legge, annun­ci­a­ta in questi giorni dal sen­a­tore grilli­no Elio Lan­nut­ti, sul divi­eto di svol­gere incar­ichi pub­bli­ci a chi è iscrit­to alla mas­sone­r­ia. Si trat­ta di un pro­pos­ta anti­de­mo­c­ra­t­i­ca, dit­ta­to­ri­ale, evi­den­te­mente mes­sa in giro sic et sim­pliciter per avere un po’ di pub­blic­ità e un po’ di atten­zione medi­at­i­ca. Una pro­pos­ta, quel­la di Elio Lan­nut­ti, per­al­tro dis­crim­i­na­to­ria, vis­to e con­sid­er­a­to che pun­ta a creare — di fat­to — cit­ta­di­ni di Serie A e cit­ta­di­ni di Serie B. Infat­ti, sono dell’opinione che nel­la pro­pria sfera pri­va­ta ognuno sia libero di com­por­tar­si come meglio crede, ovvi­a­mente nel rispet­to delle leg­gi. E non mi pare pro­prio che la legge con­sid­eri la mas­sone­r­ia un reato. Dunque, con­siglio al sen­a­tore pen­tastel­la­to di pen­sare pri­ma di dare fia­to alle trombe, con­sid­er­a­ta soprat­tut­to l’origine alquan­to mas­son­i­ca del Movi­men­to a cui appar­tiene e che lo ha elet­to in Par­la­men­to”. Lo affer­ma, in una nota, Michel Emi Mar­i­ta­to, uno dei mas­si­mi trib­u­taristi, apparte­nente alle logiche mas­soniche.