Marino. Inizia tesseramento al Partito Comunista Italiano per il 2018

Marino. Inizia tesseramento al Partito Comunista Italiano per il 2018

28/03/2018 0 Di Maurizio Aversa

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 528 volte!


MARINO. E’ INIZIATO IL TESSERAMENTO AL PARTITO COMUNISTA ITALIANO PER L’ANNO 2018. CONTATTEREMO TUTTI I COMPAGNI E LE COMPAGNE. CHI ANCORA NON CONOSCIAMO PUOCONTATTARCI.
Il seg­re­tario del­la Sezione PCI “E. Berlinguer” di Mari­no, Ste­fano Ender­le, chia­ma tut­ti i com­pag­nie e le com­pagne a rin­no­vare al più presto l’iscrizione al Par­ti­to. Poi, indi­ca alle centi­na­ia di elet­tori che ci han­no sostenu­to nelle varie prove elet­torali di con­sid­er­are il loro impeg­no oltre il voto, per con­cretiz­zar­lo con un sosteg­no orga­niz­za­ti­vo. Il seg­re­tario sot­to­lin­ea, come ricorda­to dal­la comu­ni­cazione nazionale del PCI, che la tessera, l’iscrizione al Par­ti­to, è il pri­mo pas­so per costru­ire il Par­ti­to, per orga­niz­zar­lo, sosten­er­lo e avviare la nos­tra stes­sa mil­i­tan­za. Il PCI, quel­lo di cui vogliamo ripren­dere la migliore tradizione, mai smet­te­va di con­cepire e prati­care come cen­trale la polit­i­ca del tessera­men­to. Noi, oggi, non abbi­amo altre risorse se non il nos­tro ide­ale, la forza che ci viene dal con­sid­er­are cen­trale, in Italia, la ricostruzione del Par­ti­to Comu­nista. Tut­tavia, nem­meno l’ideale paga l’affitto del­la sede nazionale e i pochi man­i­festi che pos­si­amo fare: occor­rono risorse, almeno le risorse min­ime, altri­men­ti la mis­e­ria è capace di con­sumare il cuore e il pen­siero. E dob­bi­amo dirce­lo con franchez­za, con lucid­ità e forza, care com­pagne e com­pag­ni: la pri­ma risor­sa ci viene dal tessera­men­to. Avviciner­e­mo i sim­pa­tiz­zan­ti, gli ami­ci con i quali par­liamo di polit­i­ca, i nos­tri col­leghi di lavoro, i nos­tri stes­si par­en­ti, chieden­do loro di iscriver­si, sen­za timidezze, allargan­do l’area dei nos­tri con­tat­ti. Karl Marx nacque a Tre­viri, in Ger­ma­nia, il 5 mag­gio del 1818. La tessera del PCI del 2018 è ded­i­ca­ta al due­cen­tes­i­mo anniver­sario del­la nasci­ta del padre del movi­men­to comu­nista e riv­o­luzionario mon­di­ale, colui che ci ha inseg­na­to l’indispensabilità del pen­siero e la cen­tral­ità del­la con­cretez­za e del­la pras­si. L’ideale e la mate­ri­al­ità delle cose: ci sono anche questi val­ori nel­la tessera del PCI, una tessera che lega ad un prog­et­to di trasfor­mazione sociale e con­tem­po­ranea­mente si fa stru­men­to principe affinchè questo prog­et­to pos­sa avere gambe con­crete. Lavo­riamo alla costruzione del par­ti­to, il Par­ti­to Comu­nista Ital­iano !
Con­tat­ti:
(Ste­fano Ender­le 3926587555; Ser­gio San­ti­nel­li 3331581024; Mau­r­izio Iagher 3486493210; Mau­ro Avel­lo 3333166588; Mar­co Calzavara 3356880503; Nico­la Casub­o­lo 3471280775; Mau­r­izio Aver­sa 3473849031;)

Con­di­vi­di:
error0