ALLA CANITANO (PAP) IMPEDITO DI VISITARE L’OSPEDALE PERTINI, PERO’ ENTRA LA POLVERINI

ALLA CANITANO (PAP) IMPEDITO DI VISITARE L’OSPEDALE PERTINI, PERO’ ENTRA LA POLVERINI

16/02/2018 0 Di puntoacapo

Hits: 8

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1243 volte!

Elis­a­bet­ta Canitano

ALLA CANDIDATA DI POTERE AL POPOLO IMPEDITO DI VISITARE L’OSPEDALE PERTINI, APERTO INVECE A RENATA POLVERINI. DUE PESI E DUE MISURE? CHE DICE ZINGARETTI?
 

Domani Potere al popo­lo sarà davan­ti agli ospedali in tut­ta la Regione per pre­sentare il pro­gram­ma per il rilan­cio del­la san­ità pub­bli­ca nel Lazio.

Il Lazio è, insieme alla Lom­bar­dia, la regione con la san­ità più pri­va­tiz­za­ta d’I­talia. Il 40% dei posti let­to è in strut­ture pri­vate, con­tro il 26% a  liv­el­lo nazionale; il 25% del­la spe­sa san­i­taria va a ospedali, cliniche e lab­o­ra­tori pri­vati, quat­tro volte le regioni più vir­tu­ose.

Intan­to le liste di atte­sa si allungano e dila­ga l’in­tramoe­nia men­tre i cit­ta­di­ni spendono oltre 500 euro pro-capite per i servizi san­i­tari.

Potere al popo­lo intende riportare la san­ità nel­l’alveo del servizio pub­bli­co, uni­ver­sale e gra­tu­ito, anche se nec­es­sario con un aumen­to del­la tas­sazione delle gran­di ric­chezze che han­no godu­to di for­ti riduzioni di aliquote negli ulti­mi 30 anni. 

Sarà forse per questo che alla can­di­da­ta pres­i­dente di Potere al popo­lo viene nega­to il per­me­s­so di vis­itare l’ospedale Per­ti­ni? Il com­mis­sario Zin­garet­ti non ha nul­la da dire?

«Ho chiesto di vis­itare l’Ospedale Per­ti­ni, così come ho fat­to e sto facen­do in molti ospedali del­la Regione. Lo riten­go un mio dovere di can­di­da­ta alla pres­i­den­za del­la Regione Lazio — ha dichiara­to Elis­a­bet­ta Can­i­tano, can­di­da­ta pres­i­dente alla Regione Lazio — Ma mi è sta­to gen­til­mente rispos­to, dal­la diret­trice, che in cam­pagna elet­torale è «preclu­so, dal rego­la­men­to azien­dale, qual­si­asi tipo di attiv­ità di pro­pa­gan­da» e che per­tan­to «non è pos­si­bile effet­tuare una visi­ta negli spazi dell’ospedale».

Pec­ca­to che «negli stes­si giorni, il 15 feb­braio, la diret­trice san­i­taria facente fun­zione Cris­tiana Bian­chi­ni accom­pa­g­na­va la can­di­da­ta Rena­ta Polveri­ni e il can­dida­to Anto­nio Aurigem­ma, di Forza Italia, in visi­ta allo stes­so ospedale, come attes­ta­to dal post face­book di Rena­ta Polveri­ni — ha pros­e­gui­to Can­i­tano — Per loro il rego­la­men­to non vale? Mi sem­bra che siamo davan­ti ad un fat­to gravis­si­mo di dis­crim­i­nazione polit­i­ca, che fa il paio con il costante oscu­ra­men­to medi­ati­co nei nos­tri confronti».

«Chiedo al pres­i­dente Zin­garet­ti, com­mis­sario del­la san­ità laziale, di inter­venire per ripristinare la par condi­cio. E comunque mer­coledì 21 alle 10:30 farò visi­ta all’ospedale Pertini».
 

GIORNATA PER LA SANITA’ PUBBLICA
Domani, saba­to 17 feb­braioPro­gram­ma:

1. Roma, Poli­clin­i­co Umber­to I, h 12.30/14.30, ingres­so via Regi­na Margheri­ta (pre­sen­ti la can­di­da­ta alla pres­i­den­za del­la Regione Lazio, Lisa Can­i­tano e il capolista del col­le­gio pluri­nom­i­nale Lazio 1, Mau­r­izio Acer­bo)

2. Roma, Ospedale San Camil­lo, h 12.30/14, ingres­so principale

3. Roma, Ospedale San­dro Per­ti­ni, h 12.30/13.30

4. Roma, Ospedale San Gio­van­ni, h 12.30/14.00

5. Civ­i­tavec­chia, Ospedale San Pao­lo, h 12.00/14.00

6. Albano, Ospedale h 12.30/14.00

7. Tivoli, Ospedale San Gio­van­ni h 12.30/14.00

8. Viter­bo, Ospedale Bel Colle, h 12.30/14.30

9. Formia, Ospedale Dono Svizze­ro, h 12.30/14.00

10. Magliano Sabi­na, Ospedale  h 12.30/14.00

11.  Anzio Net­tuno, Ospedale h 12.30/14.00

Pro­gram­ma inte­grale: com/programmapoterealpopololazio.wordpress.https://