CECCHINA DI ALBANO, STALKER A 84 ANNI PER RICONQUISTARE LA EX

CECCHINA DI ALBANO, STALKER A 84 ANNI PER RICONQUISTARE LA EX

10/02/2018 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 579 volte!

CECCHINA DI ALBANO, STALKER A 84 ANNI PER RICONQUISTARE LA EX

NON SI RASSEGNA ALLA FINE DELLA RELAZIONE E LE INCENDIA UNA PORTA FINESTRA DI CASA.

DENUNCIATO DAI CARABINIERI.

CECCHINA DI ALBANO LAZIALE – Lo scor­so 17 gen­naio le fiamme provenire dall’appartamento al pri­mo piano di una palazz­i­na di via Fran­cia a Cecchi­na, ave­vano fat­to temere il peg­gio per gli inquili­ni del con­do­minio che, allar­mati, ave­vano chiam­a­to i vig­ili del fuo­co. A dis­tan­za di qualche giorno, per quell’incendio, i Cara­binieri del­la Stazione di Cecchi­na han­no denun­ci­a­to un 84enne del­la zona, vedo­vo, che quel­la notte ave­va lan­ci­a­to una tan­i­ca di liq­ui­do infi­amma­bile con­tro una por­ta fines­tra dell’abitazione di una coetanea.

Le cause sono da ricon­durre ad una relazione sen­ti­men­tale tra i due, che dura­va da svariati anni, che, ad un trat­to, la don­na ave­va deciso di inter­rompere. L’uomo, non rasseg­nan­dosi, ha inizia­to a seguire la sua ama­ta con apposta­men­ti e ped­i­na­men­ti tan­to che lei, sovente, era costret­ta a rifu­gia­r­si a casa dei figli. La sera del 17 gen­naio però l’uomo ha deciso di spinger­si oltre, ten­tan­do di dar fuo­co all’abitazione del­la don­na che, for­tu­nata­mente, in quel momen­to non si trova­va in casa.

L’uomo è sta­to denun­ci­a­to dai Cara­binieri del­la Stazione di Cecchi­na per incen­dio doloso e atti per­se­cu­tori.

In via pre­cauzionale, all’anziano sono sta­ti seques­trati due fucili, con rel­a­ti­vo munizion­a­men­to, che detene­va rego­lar­mente.