COTRAL: NUOVO LOOK PER LA STAZIONE ROMA — PONTE MAMMOLO, PIÙ SERVIZI PER PASSEGGERI E AUTISTI

COTRAL: NUOVO LOOK PER LA STAZIONE ROMA — PONTE MAMMOLO, PIÙ SERVIZI PER PASSEGGERI E AUTISTI

08/02/2018 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 516 volte!

Il Pres­i­dente del­la Regione Lazio, Nico­la Zin­garet­ti, insieme all’Assessore alla Mobili­tà, Michele Civi­ta e alla Pres­i­dente di Cotral, Amalia Colace­ci ha inau­gu­ra­to il nuo­vo capo­lin­ea Cotral di Ponte Mam­mo­lo. Con­fort e servizi per i cli­en­ti. Apre oggi al pub­bli­co la nuo­va sala d’attesa del­la stazione di Ponte Mam­mo­lo.
Uno spazio com­ple­ta­mente riqual­i­fi­ca­to, ded­i­ca­to in via esclu­si­va ai cli­en­ti Cotral e Metre­bus. All’interno nuovi tavoli e sedute, prese di cor­rente per ricari­care tele­fono e com­put­er e acces­so al Wi-Fi gra­tu­ito (dal 1 mar­zo) ren­der­an­no più con­fortev­ole l’attesa dei passeg­geri in tran­si­to nel nodo di scam­bio. La sala è inoltre dota­ta di due scher­mi per l’infomobilità, di un pun­to ris­toro e di un dis­trib­u­tore auto­mati­co per l’acquisto di bigli­et­ti.
I col­ori acce­si del­la pavi­men­tazione e delle pareti richia­mano quel­li del nuo­vo brand Cotral con l’intenzione di ridare vita ad un luo­go che ver­sa­va nel degra­do. L’accesso, rego­la­to da due tor­nel­li, sarà pos­si­bile solo muni­ti di bigli­et­to o abbona­men­to.
Uno spe­ciale ingres­so è invece ded­i­ca­to ai dis­abili. Novi­tà anche per autisti e per­son­ale. Il pri­mo step dei lavori ha com­pre­so la ristrut­turazione degli uffi­ci al pian ter­reno e la real­iz­zazione di una nuo­va sala coman­do per il per­son­ale, affac­cia­ta sul piaz­za­le parten­ze. La pre­sen­za di addet­ti Cotral, insieme al sis­tema di video sorveg­lian­za, garan­ti­rà mag­giore con­trol­lo e sicurez­za nel­la stazione. Da sim­bo­lo del degra­do a hub del­la mobili­tà regionale.
Il prog­et­to, nato dal­la col­lab­o­razione con il Mas­ter in Architet­tura del Pae­sag­gio dell’Università Roma Tre, prevede una sec­on­da fase che riguarderà gli spazi urbani esterni: cam­mi­na­men­ti e muri si trasformer­an­no in un gia­rdi­no di alberi, rampi­can­ti e piante da fiore. In par­ti­co­lare per il piano infe­ri­ore (piaz­za­le arrivi) è sta­to stu­di­a­to un inter­ven­to volto a riqual­i­fi­care gli spazi tramite l’utilizzo di nuove pianta­gioni, insieme al rin­folti­men­to di quelle già esisten­ti.
L’area anti­s­tante la sala d’attesa al con­trario del­la zona sot­tostante, è sta­ta riprog­et­ta­ta attra­ver­so delle vasche per piante da fiori, in modo da creare una cin­tu­ra verde intorno al piaz­za­le, pro­teggen­do­lo visi­va­mente dal­la tan­gen­ziale adi­a­cente. Una nuo­va illu­mi­nazione val­orizzerà gli inter­ven­ti real­iz­za­ti.
L’investimento com­p­lessi­vo per i lavori è di 500 mila euro.
Ponte Mam­mo­lo è una delle stazioni più gran­di di Cotral all’interno del­la cit­tà di Roma. Si sti­ma che ogni giorno oltre 15 mila passeg­geri arriv­i­no dal­la provin­cia in questo nodo di scam­bio per pren­dere i mezzi del trasporto urbano. Di qui tran­si­tano oltre 600 corse al giorno da e per i Comu­ni dell’area est del­la cit­tà met­ro­pol­i­tana, del­la Valle dell’Aniene, del­la Sabi­na e del­la Cio­cia­ria.

Con­di­vi­di:
error0
fb-share-icon0
Tweet 20
fb-share-icon20