Cori (LT), 50 mila euro dalla Regione Lazio per la riqualificazione del quartiere Insido

Cori (LT), 50 mila euro dalla Regione Lazio per la riqualificazione del quartiere Insido

22/12/2017 0 Di Marco Castaldi
Vis­ite: 951

Il prog­et­to del Comune di Cori tra i 20 ammes­si al finanzi­a­men­to regionale e tra i 7 finanziati con il mas­si­mo delle risorse a dis­po­sizione. Ai fon­di del­la Pisana si aggiungerà la quo­ta parte di 20 mila euro dell’ente lep­ino, per un totale di 70 mila euro da inve­stire nel­la per­ife­ria di Cori valle per la mes­sa in sicurez­za e la val­oriz­zazione, il recu­pero del­la via­bil­ità e dell’arredo urbano, il miglio­ra­men­to del­la fruibil­ità e del­la vivi­bil­ità dei luoghi pub­bli­ci.

Il prog­et­to di riqual­i­fi­cazione del quartiere Insi­do è sta­to ammes­so al finanzi­a­men­to regionale di 50 mila euro. Lo rende noto il Sin­da­co di Cori Mau­ro De Lil­lis in segui­to alla pub­bli­cazione del­la grad­u­a­to­ria finale sul BURL, dal­la quale si evince che la prog­et­tual­ità elab­o­ra­ta di con­cer­to dagli Asses­so­rati ai Lavori Pub­bli­ci e ai Servizi Sociali dell’ente lep­ino è tra le 20 ritenute finanzi­a­bili dal­la Regione Lazio e tra le 7 ben­e­fi­cia­rie del mas­si­mo delle risorse disponi­bili.

Ai 50 mila euro del­la Pisana si aggiungerà la quo­ta parte di 20 mila euro stanzi­a­ta dall’Asses­so­ra­to al Bilan­cio del Comune di Cori. L’investimento totale di 70 mila euro con­sen­tirà di effet­tuare nel­la popolosa con­tra­da per­ifer­i­ca di Cori valle un’opera gen­erale di mes­sa in sicurez­za e val­oriz­zazione, di recu­pero del­la via­bil­ità e dell’arredo urbano, di miglio­ra­men­to del­la fruibil­ità e del­la vivi­bil­ità dei luoghi pub­bli­ci.

Il cantiere coin­vol­gerà atti­va­mente anche le due “aree sen­si­bili” pre­sen­ti in zona: il cen­tro socio cul­tur­ale “Argen­to Vivo” e l’asilo nido comu­nale “Il Bru­co Verde”, quest’ultimo affida­to in ges­tione alla Coop­er­a­ti­va sociale “Utopia 2000”. Con loro l’Amministrazione comu­nale ha fir­ma­to un pro­to­col­lo d’intesa che ne prevede la com­parte­ci­pazione all’attuazione di alcu­ni degli inter­ven­ti pro­gram­mati.

Tra questi: manuten­zione del­la scali­na­ta ester­na al cen­tro anziani; ripristi­no del man­to stradale di via Gio­van­ni Ric­ci, con sis­temazione e arreda­men­to del mar­ci­apiede; potatu­ra delle piante per ampli­fi­care l’illu­mi­nazione arti­fi­ciale; real­iz­zazione di un per­cor­so pedonale che col­le­ga il cen­tro anziani al par­co “Cesare Chiom­into”, con pulizia del verde, sos­ti­tuzione e inte­grazione dei giochi per l’infanzia, creazione di uno spazio per l’attività fisi­ca all’aperto degli anziani.