Giulianello di Cori: completati i lavori di manutenzione del tratto urbano della strada Velletri-Anzio

Giulianello di Cori: completati i lavori di manutenzione del tratto urbano della strada Velletri-Anzio

20/12/2017 0 Di Marco Castaldi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 612 volte!

L’intervento si è con­clu­so con il rifaci­men­to del man­to stradale e l’adeguamento del­la seg­nalet­i­ca oriz­zon­tale e dei dos­si, nel­la parte che col­le­ga gli impianti sportivi alla roton­da di entra­ta al paese.

Si è con­clu­so il rifaci­men­to del man­to stradale del trat­to del­la Vel­letri-Anzio che dagli impianti sportivi di Giu­lianel­lo arri­va poco oltre la roton­da d’entrata al paese, reso nec­es­sario dall’usura cagion­a­ta dal traf­fi­co inten­so con­seguente alla pre­sen­za in loco di strut­ture estrat­tive e pro­dut­tive a alla vic­i­nan­za del­lo sno­do autostradale di Val­montone. Lad­dove nec­es­sario è sta­ta ritoc­ca­ta la seg­nalet­i­ca oriz­zon­tale e si è pro­ce­du­to all’adegua­men­to dei dos­si.

Il com­ple­to ripristi­no del­la via­bil­ità su ques­ta arte­ria lun­go la quale sono ubi­cate abitazioni e attiv­ità com­mer­ciali, pri­ma seg­na­ta da buche e aval­la­men­ti, con­sente di nor­mal­iz­zare la cir­co­lazione, riducen­do peri­coli e osta­coli al tran­si­to veico­lare e pedonale – spie­ga l’Assessore ai Lavori Pub­bli­ci Ennio Afi­lani – Un lavoro che pros­egue l’ammod­er­na­men­to stradale nel pieno cen­tro di Giu­lianel­lo, già inizia­to con la prece­dente mes­sa in sicurez­za di via Arte­na.”

Il cos­to dell’opera real­iz­za­ta in questi giorni supera di poco i 40 mila euro, risorse messe a dis­po­sizione dall’Assessorato al Bilan­cio del Comune di Cori guida­to da Simon­et­ta Impe­ria. Sod­dis­fat­to anche il Sin­da­co Mau­ro De Lil­lis — “Era un inter­ven­to atte­so da tem­po, l’unico anco­ra incom­pi­u­to sul­la rete viaria che si sno­da dall’incrocio di Giu­lianel­lo – e aggiunge — La manuten­zione stradale sarà uno dei pun­ti del­la pro­gram­mazione di bilan­cio per il prossi­mo tri­en­nio.”

Con­di­vi­di:
error0