Progetto SPRAR del Comune di Cori. Pronto il tavolo di lavoro

Progetto SPRAR del Comune di Cori. Pronto il tavolo di lavoro

07/12/2017 0 Di Marco Castaldi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 621 volte!

Lunedì 11 Dicem­bre, alle ore 17:30, pres­so il Teatro comu­nale “Lui­gi Pis­til­li”, si ter­rà la pre­sen­tazione a cura di per­son­ale qual­i­fi­ca­to e con tes­ti­mo­ni­anze dirette. Ver­rà illus­tra­to anche il prog­et­to IPoCad e avvi­a­to il tavo­lo di lavoro final­iz­za­to alla creazione di reti e sin­ergie ter­ri­to­ri­ali.

Lunedì 11 Dicem­bre, alle ore 17:30, al Teatro “Lui­gi Pis­til­li”, si ter­rà la pre­sen­tazione del prog­et­to SPRAR del Comune di Cori. Cosa è, su quali pro­ces­si di inte­grazione si base, le oppor­tu­nità per il paese, come il ripopo­la­men­to dei cen­tri stori­ci, sono solo alcu­ni degli aspet­ti appro­fon­di­ti da per­son­ale spe­cial­iz­za­to, col riscon­tro di tes­ti­mo­ni­anze dirette. Ver­rà illus­tra­to anche il prog­et­to IPoCad (Azione 2), da con­cretiz­zarsi con l’attivazione di cor­si di alfa­bet­iz­zazione di lin­gua ital­iana per stranieri e di uno sportel­lo infor­ma­ti­vo per facil­i­tarne l’accesso ai servizi locali.

L’incontro, aper­to a tut­ti i cit­ta­di­ni inter­es­sati a conoscere meglio l’argomento all’ordine del giorno, è orga­niz­za­to dall’Amministrazione di Cori — Asses­so­ra­to alle Politiche Sociali – e si con­clud­erà con l’avvio di un tavo­lo di lavoro final­iz­za­to alla creazione di reti e sin­ergie ter­ri­to­ri­ali, con il con­trib­u­to di idee e la parte­ci­pazione fat­ti­va delle attiv­ità pro­dut­tive (imp­rese indi­vid­u­ali e soci­età di per­sone e/o di cap­i­tali), delle asso­ci­azioni che oper­a­no sul cam­po, dei pro­fes­sion­isti del set­tore edilizio (geometri, ingeg­neri, architet­ti …).

Inoltre fino alle ore 12:00 del 15 Dicem­bre i pro­pri­etari di case disponi­bili sul ter­ri­to­rio comu­nale pos­sono pre­sentare la pro­pria doman­da di inser­i­men­to nel­la Ban­ca Dati degli appar­ta­men­ti da adibire ad accoglien­za dei richieden­ti asi­lo. Le strut­ture idonee ver­ran­no selezion­ate in base alle con­dizioni di fat­to, alla vic­i­nan­za al cen­tro cit­tà e con altri sta­bili già adibiti a tale scopo, alla pre­sen­za lim­itro­fa di mezzi di trasporto, come indi­ca­to nell’avviso pub­bli­co con­sulta­bile sul sito isti­tuzionale www.comune.cori.lt.it

Il prog­et­to Sis­tema di Pro­tezione per Richieden­ti Asi­lo e Rifu­giati del Comune di Cori è sta­to finanzi­a­to quest’anno dal Fon­do Nazionale per le Politiche e i Servizi dell’Asilo con oltre un mil­ione e mez­zo di euro, risorse queste ripar­tite fra le annu­al­ità 2017, 2018, 2019, 2020. La Coop­er­a­ti­va Sociale “Il Quadri­foglio”, realtà qual­i­fi­ca­ta nel panora­ma provin­ciale e aggiu­di­cataria del rel­a­ti­vo ban­do comu­nale, sarà l’ente attua­tore delle mis­ure prog­et­tuali pre­viste, in stret­ta col­lab­o­razione con i Servizi Sociali di Cori.