Cori: dell’Olio e delle Olive

Cori: dell’Olio e delle Olive

03/12/2017 0 Di Marco Castaldi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 383 volte!

Il 7, 8 e 9 Dicem­bre, negli spazi del Polo Cul­tur­ale di Sant’Oliva (Cori – LT), la vet­ri­na dell’olivicoltura locale e dei suoi oli extravergi­ni di oli­va di qual­ità, dell’agroalimentare e dei vini di eccel­len­za core­si.

Il 7, 8 e 9 Dicem­bre, nel Polo Cul­tur­ale di Sant’Oliva, a Cori (LT), cit­tà da sem­pre voca­ta alla co(u)ltura dell’olivo e dei suoi prodot­ti, si svol­gerà la III edi­zione di “Cori: dell’Olio e delle Olive”, vet­ri­na dell’olivicoltura locale e degli oli extravergi­ni di oli­va di qual­ità, dell’agroalimentare e dei vini autoc­toni di eccel­len­za. La man­i­fes­tazione è orga­niz­za­ta nell’ambito del “Natale 2017 a Cori e Giu­lianel­lo” da: Comune di Cori – Asses­so­ra­to all’Agricoltura e Pro­mozione del Ter­ri­to­rio, Rete d’Impresa “Cori e Giu­lianel­lo” — Regione Lazio/Imprese Oggi, Capol e Pro­lo­co Cori.

Con­tes­tual­mente al 5° con­cor­so L’Olio delle Colline a Cori”, quest’anno debut­terà il 1° con­cor­so “Olio Bio­logi­co”, pro­pos­to a liv­el­lo comu­nale per la pri­ma vol­ta in asso­lu­to nel­la provin­cia di Lati­na, dove Cori, oltre ad essere il sec­on­do cen­tro olivi­co­lo, si carat­ter­iz­za per la pre­sen­za del mag­gior numero di oli­BIO­coltori. I pri­mi tre EVOO e il pri­mo bio ver­ran­no scelti dal Pan­el di Assag­gia­tori Pro­fes­sion­isti del Capol. Il 3° Pre­mio del­la Crit­i­ca invece sarà deciso dal­la giuria di gior­nal­isti del set­tore tra le aziende olearie che imbot­tigliano.

Dopo le fasi pre­lim­i­nari di anal­isi organolet­ti­ca (Pan­el Test) e val­u­tazione degli oli in gara, aperte al pub­bli­co (giovedì,16–20; saba­to, 11–12:30, Palazzet­to Luciani), la cer­i­mo­nia di pre­mi­azione dei vinci­tori si ter­rà saba­to dalle 17:30 al Teatro comu­nale “Lui­gi Pis­til­li”. Pre­sen­zier­an­no: Mau­ro De Lil­lis (Sin­da­co), Lui­gi Cen­tau­ri (Pres. Capol), Simon­et­ta Impe­ria (Ass.re Agr.), Sab­ri­na Pis­til­li (C.D. Prom. Terr.), Anna­maria Tebal­di (C.D. Attiv­ità Pro­dut­tive), Tom­ma­so Duc­ci (Pres. Pro­lo­co Cori), Rinal­do Costan­ti­ni (Pres. “Cori e Giu­lianel­lo in rete”).

Diverse le inizia­tive ded­i­cate all’informazione e all’educazione ali­menta­re. “Scuo­la di extravergine” (ven­erdì, 11–11:30, Palazzet­to Luciani) coin­vol­gerà gli alun­ni dell’asilo nido comu­nale “Il Bru­co Verde”, con lezioni per riconoscere un vero EVOO. Le degus­tazioni gui­date ed infor­mate dell’EVOO e dell’oliva da men­sa “Gae­ta” e “Itrana bian­ca” tra i banchi dei pro­dut­tori core­si con il capo Pan­el C.O.I. Giulio Scat­oli­ni (ven­erdì e saba­to, dalle 10:30, Palazzet­to Luciani) saran­no arric­chite dai mini-cor­si con rilas­cio dell’attestato per tut­ti i parte­ci­pan­ti.

Ven­erdì, dalle 17:30, il teatro ospiterà il sem­i­nario “Cosa fare per imbot­tigliare il pro­prio Olio. Etichet­ta, Sian, Scia.”, tema attuale e di grande util­ità per i pic­coli olivi­coltori, tenu­to dall’Agronomo Alber­to Bono. Ven­erdì e saba­to, dalle 20, a Palazzet­to Luciani, l’ango­lo del­la cuci­na tipi­ca, offrirà uno street food con gus­tosi abbina­men­ti di piat­ti tradizion­ali preparati con EVOO e accom­pa­g­nati dal Nero Buono delle can­tine di Cori. Nel pomerig­gio vis­ite gui­date gra­tu­ite del Museo del­la Cit­tà e del Ter­ri­to­rio di Cori a cura dell’Associazione Cul­tur­ale Arca­dia.

Con­di­vi­di:
error0