Al via l’opera di valorizzazione della Regina Viarum nel Comune di Marino

Al via l’opera di valorizzazione della Regina Viarum nel Comune di Marino

25/11/2017 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1026 volte!

Al via l’opera di valorizzazione della Regina Viarum nel Comune di Marino

Una impor­tante opera di val­oriz­zazione par­tirà a breve su tut­to il trat­to del­la Via Appia Anti­ca del Comune di Mari­no, dall’ingresso di Frat­toc­chie, pas­san­do per San­ta Maria delle Mole e fino al con­fine con Ciampino.

Ques­ta attiv­ità di val­oriz­zazione sarà resa pos­si­bile gra­zie all’approvazione del Prog­et­to e dal con­seguente finanzi­a­men­to rice­vu­to dal­la Regione Lazio – Asses­so­ra­to alla Cul­tura – di € 160.000,00 e dal­lo stanzi­a­men­to del Comune di Mari­no di cir­ca 20.000,00 euro.

“Nell’ambito del prog­et­to – dichiara l’Assessore ai Lavori Pub­bli­ci Adol­fo Tam­maro – le azioni più impor­tan­ti saran­no: la com­ple­ta ristrut­turazione del Pun­to infor­ma­ti­vo di San­ta Maria delle Mole e dell’area prospi­cente per un’accoglienza e ricettiv­ità tru­is­ti­ca al pas­so con i tem­pi e un’importante attiv­ità di bonifi­ca veg­e­tazionale per risco­prire l’area del­la stra­da anti­ca fino ai muret­ti a sec­co fat­ti erigere dal Can­i­na a metà dell’800. In par­al­le­lo a queste attiv­ità il prog­et­to prevede anche inter­ven­ti di svilup­po e pro­mozione cul­tur­ale rel­a­tivi alla via Appia Anti­ca ded­i­cati a tur­isti, cit­ta­di­ni e scuole del territorio”.

“Altra nota pos­i­ti­va di questo prog­et­to — segui­to con atten­zione dal Sin­da­co e da tut­ta la Giun­ta — è sta­ta la col­lab­o­razione nata tra l’Amministrazione comu­nale e i diver­si Enti com­pe­ten­ti che sono il Par­co Arche­o­logi­co Appia Anti­ca, il Par­co Regionale Appia Anti­ca, i Comu­ni di Roma Cap­i­tale e di Ciampino. Nel 2018, il trac­cia­to del­la via Appia Anti­ca nel Comune di Mari­no riac­quis­terà il sen­so effet­ti­vo dell’epiteto che detiene da sec­oli, quel­lo di “Regi­na Viarum”.