Unified World Championship 2017: Sara Pistilli e Daniel Borsei tornano a Cori con 4 Titoli Mondiali nel Kick Boxing

Unified World Championship 2017: Sara Pistilli e Daniel Borsei tornano a Cori con 4 Titoli Mondiali nel Kick Boxing

31/10/2017 0 Di Marco Castaldi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1188 volte!

I due fight­ers dell’ASD Fight Club Fras­ca Acad­e­my, con 4 medaglie d’oro, han­no con­quis­ta­to i titoli di Cam­pi­ones­sa del Mon­do di K1 Light e Kick Light e Cam­pi­one del Mon­do di K1 Light e Kick Light.

L’ASD Fight Club Fras­ca Acad­e­my di Cori si è ricon­fer­ma­ta tra le eccel­len­ze dell’Olimpo degli sport da com­bat­ti­men­to. Ai Cam­pi­onati Mon­di­ali Uni­fi­cati di Arti Marziali svolti in Toscana dal 25 al 29 Otto­bre pres­so il Car­rara Fiere di Mari­na di Car­rara, la squadra del Pres­i­dente Lam­ber­to Fras­ca ha vin­to 4 Medaglie d’Oro con 2 dei suoi atleti di pun­ta, cor­rispon­den­ti a 4 Titoli Mon­di­ali.

All’Uni­fied World Cham­pi­onship 2017 la Nazionale Cadet­ti Pre­mier Sara Pis­til­li si è lau­re­a­ta Cam­pi­ones­sa del Mon­do di K1 Light e Kick Light, men­tre il Nazionale Junior Elite Daniel Bor­sei ha con­quis­ta­to il suo nuo­vo tito­lo di Cam­pi­one del Mon­do di K1 Light e quel­lo di Cam­pi­one del Mon­do nel Kick Light per il sec­on­do anno con­sec­u­ti­vo.

Il team del Mae­stro Michele Fras­ca, anch’egli Cam­pi­one del Mon­do nel 2006 e 2007, era for­ma­to da altri 2 gio­vani, già cam­pi­oni ital­iani WTKA. Il Nazionale Senior Elite Nico­la Capogrossi, giun­to in semi­fi­nale ha dovu­to accon­tentar­si del quar­to pos­to dopo un extra round, e il pic­co­lo Daniel Loreti, che ha ben fig­u­ra­to alla sua pri­ma com­pe­tizione inter­nazionale.

Alla com­pe­tizione han­no ader­i­to 28 fed­er­azioni, per un totale di 5.000 atleti da 107 Pae­si. Su un’area di 2000 mq sono sta­ti allesti­ti 20 tata­mi e 3 ring, dove si sono svolte, le oper­azioni pre­lim­i­nari di peso e reg­is­trazione, segui­te dalle gare di qual­i­fi­cazione nelle diverse spe­cial­ità e cat­e­gorie, pre­ce­dute dal­la cer­i­mo­nia di inau­gu­razione con la sfi­la­ta delle del­egazioni sul lun­go­mare, pri­ma delle finali.

Al rien­tro in ter­ra lep­ina il grup­po è sta­to accolto tri­on­fal­mente da tut­to lo staff del­la Palestra dei Cam­pi­oni e del Tem­pio delle Arti Marziali, ora­mai da diver­si anni fuci­na di tal­en­ti che si stan­no affer­man­do ai mas­si­mi liv­el­li sportivi, tra cui anche Mat­teo Fil­ip­pi, Cam­pi­one Ital­iano nel 2014 e Cam­pi­one del Mon­do 2015. A breve i fight­ers core­si ver­ran­no fes­teggiati uffi­cial­mente.