La Fraternità dei Laici Trinitari di Cori entra nel Consiglio Internazionale Laicato Trinitario

La Fraternità dei Laici Trinitari di Cori entra nel Consiglio Internazionale Laicato Trinitario

31/10/2017 0 Di Marco Castaldi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1593 volte!

Alla VI Assem­blea Inter­trini­taria di Buenos Aires, la Pres­i­dente del grup­po locale, Dol­la Batour El Zogh­by, è sta­ta elet­ta Con­sigliere nell’organo di rap­p­re­sen­tan­za delle asso­ci­azioni laicali trini­tarie del mon­do. La del­egazione corese ha por­ta­to anche una tes­ti­mo­ni­an­za delle per­se­cuzioni ai cris­tiani in Libano.

La Pres­i­dente del­la Fra­ter­nità dei Laici Trini­tari di Cori, Dol­la Batour El Zogh­by, è sta­ta elet­ta per i prossi­mi 6 anni nel Con­siglio Inter­nazionale Laica­to Trini­tario. Il suf­fra­gio per il rin­no­vo del C.I.L.T. si è svolto nel cor­so del­la VI Assem­blea Inter­trini­taria di Buenos Aires (23 — 27 Novem­bre), che ha riu­ni­to la grande Famiglia Trini­taria, com­pos­ta da reli­giosi e laici di tut­to il mon­do che cer­cano di incar­nare lo spir­i­to di San Gio­van­ni de Matha.

Il Laica­to Trini­tario è parte essen­ziale del­la famiglia trini­taria. I grup­pi, sor­ti accan­to all’ecclesia trini­taria, con la quale col­lab­o­ra­no atti­va­mente, sono orga­niz­za­ti in zone, regioni e nazioni, sec­on­do le regole del Prog­et­to di Vita e dai sin­goli Statu­ti. A liv­el­lo inter­nazionale i laici trini­tari oper­a­no attra­ver­so l’Assemblea Inter­nazionale, il Con­siglio Inter­nazionale, il Comi­ta­to Esec­u­ti­vo. Il C.I.L.T. rap­p­re­sen­ta le varie asso­ci­azioni laicali trini­tarie di ogni Paese.

Il leit motiv di quest’anno era la “Pas­sione rossa e azzur­ra: risveg­lio del­la vocazione trini­taria, con rifer­i­men­to ai col­ori del­la Croce Trini­taria, traino per ridare slan­cio, attual­ità e con­cretez­za prog­et­tuale alla mis­sione uni­ver­sale dei Trini­tari, incen­tra­ta sul cul­to del­la Trinità, ma anche sul­la lib­er­azione dell’uomo dalle nuove forme di povertà e schi­av­itù, oppres­sione ed emar­gin­azione, come quelle a dan­no del­la cris­tian­ità.

In sin­to­nia con il tema assem­bleare, la del­egazione locale ha por­ta­to in Argenti­na una pro­pria tes­ti­mo­ni­an­za delle per­se­cuzioni per­pe­trate nei con­fron­ti dei cris­tiani in Libano, dove è pre­sente la comu­nità più numerosa del Medio Ori­ente. Infat­ti la Fra­ter­nità dei Laici Trini­tari di Cori, con sede pres­so il San­tu­ario del­la Madon­na del Soc­cor­so, annovera in organ­i­co molti cit­ta­di­ni ital­iani di orig­ine libanese di pri­ma e sec­on­da gen­er­azione.