2 giugno alla Camera dei deputati

2 giugno alla Camera dei deputati

05/06/2017 0 Di Alessio Colacchi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2522 volte!

Si è svolto per il ter­zo anno con­sec­u­ti­vo l’in­con­tro pro­mosso dal­la Pres­i­dente del­la Cam­era dei dep­u­tati Lau­ra Boldri­ni per cel­e­brare la ricor­ren­za del­la fes­ta del­la Repub­bli­ca.
Anche quest’an­no l’emi­ci­clo del par­la­men­to si è col­orato delle magli­ette con il logo del Servizio Civile.
Dopo l’in­ter­ven­to intro­dut­ti­vo del­la pres­i­dente Boldri­ni, che ha pos­to l’ac­cen­to sul­l’im­por­tan­za del val­ore del­la dife­sa del­la patria, car­dine del Servizio Civile, vis­to come ele­men­to inclu­si­vo, in antite­si con il nazion­al­is­mo esclu­dente e minac­cioso, si sono alter­nate le tes­ti­mo­ni­anze di volon­tari in servizio civile e di prog­et­ti Eras­mus plus.
Pro­tag­o­nista del­la gior­na­ta la rifor­ma del ter­zo set­tore, che, dopo l’en­tra­ta in vig­ore del decre­to leg­isla­ti­vo per il servizio civile, ora sta veden­do l’ap­provazione degli altri decreti attua­tivi.
Il sot­toseg­re­tario al min­is­tero del lavoro e delle politiche sociali Lui­gi Bob­ba ha illus­tra­to gli impor­tan­ti pas­si avan­ti com­piu­ti. Novità del giorno la deci­sione di um’ul­te­ri­ore stanzi­a­men­to eco­nom­i­co, che per­me­t­terà l’avvio di quei prog­et­ti del­l’ul­ti­mo ban­do dichiarati idonei ma non approvati. Si trat­ta di ulte­ri­ori 1.000 posti per altret­tan­ti ragazzi da avviare.
Alessio Colac­chi

Con­di­vi­di: