I Giovani incontrano i Campioni. A Cori arriva Stefano Pantano

I Giovani incontrano i Campioni. A Cori arriva Stefano Pantano

21/03/2017 0 Di Marco Castaldi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2536 volte!

Giovedì 23 Mar­zo, alle ore 10:30, il pluri­cam­pi­one di scher­ma incon­tr­erà gli stu­den­ti delle clas­si medie dell’I.C. ‘Cesare Chiom­into’ che han­no parte­ci­pa­to al prog­et­to del CONI. Nar­razione diret­ta e con­di­vi­sione, fil­mati, domande e risposte su vita e sport, val­ori sportivi e cor­ret­ti stili di vita, al cen­tro del sem­i­nario orga­niz­za­to al Palazzet­to del­lo Sport di Stoza.

Giovedì 23 Mar­zo, alle ore 10:30, al Palas­port di Stoza farà tap­pa il prog­et­to del CONI ‘I Gio­vani incon­tra­no i Cam­pi­oni — Sport — Val­ori — cor­ret­ti stili di vita. Gli stu­den­ti delle clas­si medie dell’I.C. ‘Cesare Chiom­into’ ader­en­ti inter­a­gi­ran­no con il pluri­cam­pi­one ital­iano, europeo, mon­di­ale e olimpi­oni­co di scher­ma Ste­fano Pan­tano. Vivran­no e con­di­vider­an­no il rac­con­to delle sue imp­rese sportive e di altre espe­rien­ze vis­sute. Vision­er­an­no un fil­ma­to e por­ran­no domande.

Gli esem­pi vir­tu­osi di ago­nis­mo e per­son­al­ità eti­ca rap­p­re­sen­tano un’utile bus­so­la di ori­en­ta­men­to com­por­ta­men­tale per i ragazzi. Evi­den­ziare come si rag­giun­gono obi­et­tivi impor­tan­ti e l’orgoglio di esser­ci rius­ci­ti con­tribuisce a riaf­fer­mare i val­ori del­lo sport e l’attività fisi­ca come ben-essere. Lealtà, rispet­to delle regole, sana com­pet­i­tiv­ità e fair play, sono le fon­da­men­ta del­lo sport, che a sua vol­ta esige cor­ret­ti stili di vita e con­sente di inte­grare e aggre­gare le per­sone.

Dal­la prat­i­ca sporti­va si trae gio­va­men­to non solo fisi­co e psi­co­logi­co, ma nel modo stes­so di affrontare e risol­vere i prob­le­mi del­la vita. Tut­ti i cam­pi­oni ad un cer­to pun­to han­no dovu­to scegliere un per­cor­so diver­so dai loro coetanei, più dif­fi­cile ma appa­gante. Nell’incontro ver­rà uti­liz­za­ta la tec­ni­ca del­la nar­razione diret­ta, che ha il pre­gio di trasmet­tere emozioni asso­ciate ad un bagaglio infor­ma­ti­vo a cui fare rifer­i­men­to in qualunque momento.

L’iniziativa, avvi­a­ta nel 2005/06 nel­la provin­cia di Roma e poi este­sa a liv­el­lo regionale dal 2013/14, giunge a Cori per il sec­on­do anno con­sec­u­ti­vo, per volon­tà del CONI Lati­na e dei ref­er­en­ti CONI dei Comu­ni di Cori e Roc­ca Mas­si­ma. Gli alun­ni arrivano all’appuntamento dopo una fase di preparazione durante la quale, insieme agli inseg­nan­ti, e sul­la base dei mate­ri­ali infor­ma­tivi del CONI Lazio, han­no inizia­to a conoscere l’atleta e l’uomo Pan­tano e la sua disciplina.

Mar­co Castaldi

Addet­to Stam­pa & OLMR