Erasmus: nascono a Cori i progetti innovativi dell’aspirante imprenditoria europea

Erasmus: nascono a Cori i progetti innovativi dell’aspirante imprenditoria europea

21/03/2017 0 Di Marco Castaldi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1294 volte!

Nell’ultimo anno e mez­zo la cit­tà lep­ina ha accolto 8 gio­vani aspi­ran­ti impren­di­tori dall’Europa che han­no fat­to rete sul ter­ri­to­rio, ospi­tati dalle famiglie e lavo­ran­do alle loro idee di busi­ness pres­so gli uffi­ci comu­nali, le asso­ci­azioni e le aziende locali, con rec­i­pro­co scam­bio e apprendi­men­to di conoscen­ze.

Altri 3 ragazzi spag­no­li dell’Eras­mus Plus Trainee­ship sono giun­ti in questi giorni a Cori, cit­tà che dal­la fine del 2015 ad oggi ha ospi­ta­to, dai 3 ai 6 mesi cias­cuno, 8 aspi­ran­ti impren­di­tori europei tra i 22 e i 38 anni, gra­zie ai fon­di dell’UE e al coor­di­na­men­to locale di Futuro Dig­i­tale, che gestisce anche l’Infor­ma­Gio­vani, col sup­por­to dell’Ammin­is­trazione comu­nale e degli Uffi­ci del Comune di Cori, e l’accoglienza delle famiglie e delle imp­rese del ter­ri­to­rio.

Alvaro Romaña Sanz, Julen Muñoz Vilchez e Ander Puli­do proven­gono dall’Isti­tu­to CESA di Bil­bao, dove stan­no ulti­man­do gli stu­di, e fino a Giug­no con­dur­ran­no prog­et­tual­ità inno­v­a­tive in vari ambiti, nell’ordine, pres­so l’asilo nido comu­nale, nell’edu­cazione per l’infanzia; la Ragione­r­ia del Comune, in con­tabil­ità e finan­za; la Bib­liote­ca civi­ca, il Museo e i Servizi Sociali, nel social mar­ket­ing.

Insieme a loro c’è Car­lota Cor­zo Alvarez, dell’Uni­ver­sità Com­plutense di Madrid e Pres­i­dente dell’UNSA Spain, la rap­p­re­sen­ta­ti­va stu­den­tesca spag­no­la delle Nazioni Unite. Arriva­ta a Gen­naio per un semes­tre, si sta occu­pan­do di project man­age­ment e strate­gie di svilup­po delle relazioni sociali tra Italia e Spagna.

Pri­ma di lei c’era Marus­ka Strah, Pres­i­dente del Rotaract Club di Liubl­jana. Da Otto­bre 2016 la gio­vane slove­na ha con­dot­to fino a poche set­ti­mane fa una sper­i­men­tazione di stam­pa 3D e net­work­ing, insieme ad un’associazione del set­tore. Un’esperienza tal­mente pos­i­ti­va la sua, che sem­bra essere inten­zion­a­ta a restare nel paese lep­ino.

Pio­niere di questo pro­gram­ma di apprendi­men­to e scam­bio di conoscen­ze e idee di busi­ness è sta­to un suo con­nazionale, l’intraprendente Alek­sander Vid­mar segui­to dai due gal­iziani Pedro Rodriguez Cre­spo e Diego Soane, del CIFP Car­los Oroza di Pon­teve­dra, che han­no lavo­ra­to a prog­et­ti trimes­trali, rispet­ti­va­mente, in mate­ria di inno­vazione nel cam­po sociale, far­ma­cia ed infor­mat­i­ca.

Non solo dall’Europa in Italia, ma anche dall’Italia all’Europa. Sono aperte le ade­sioni al Den-Cupid, per la pro­mozione estera del pat­ri­mo­nio cul­tur­ale del­la provin­cia di Lati­na. Sono disponi­bili 4 posti per altret­tan­ti viag­gi-for­mazione, tra cui uno nel­la sede gre­ca dell’UNESCO. Chi è inter­es­sato ad avere mag­giori infor­mazioni può scri­vere a info@futurodigitale.org

Mar­co Castal­di

Addet­to Stam­pa & OLMR

Con­di­vi­di:
error0