ANPI Marino: dall’assemblea degli iscritti impegni e ampliamento gruppo dirigente

ANPI Marino: dall’assemblea degli iscritti impegni e ampliamento gruppo dirigente

13/03/2017 0 Di Maurizio Aversa

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2635 volte!

MARINO. Assem­blea degli iscrit­ti. Vota­to bilan­cio. Pre­dis­pos­to cal­en­dario prossime inizia­tive. Amplia­to organ­is­mo diri­gente. Tessera­men­to 2017.

Sede Anpi. A.M. Scialis con Nilo Rizzo

Ven­erdì 10 mar­zo nel­la sede Anpi di Mari­no si è svol­ta l’Assemblea degli iscrit­ti. La Pres­i­dente, Anna Maria Scialis espone le linee sui vari pun­ti. La ques­tione Bilan­cio – sia il con­sun­ti­vo, con una man­ci­a­ta di euro in atti­vo; che il pre­ven­ti­vo su cui, si teme, grav­er­an­no le spese di ges­tione del­la sede -. Quin­di viene espos­ta in rias­sun­to, tut­ta l’attività fin qui por­ta­ta avan­ti – con par­ti­co­lare sod­dis­faci­men­to per gli appun­ta­men­ti svolti nelle scuole di Mari­no – ed illus­tra­to il cal­en­dario per i prossi­mi appun­ta­men­ti. Si ricor­da, inter­loquen­do con l’assemblea che, ad esem­pio, alcu­ni dei prob­le­mi eco­nomi­ci di bilan­cio sareb­bero vis­su­ti con meno stress se fos­se pos­si­bile fare ricor­so come negli anni prece­den­ti a con­tribu­ti volon­tari di oper­a­tori eco­nomi­ci e cit­ta­di­ni che han­no con­tribuito pro­prio al sosteg­no del­la sezione Anpi.
In agen­da saran­no messe inizia­tive come la Fes­ta del Tessera­men­to, gli appun­ta­men­ti del 25 Aprile, la proiezione esclu­si­va del 4 mag­gio “I sette del­la Dri­na” (rac­con­to filmi­co dei volon­tari mari­ne­si al fronte del­la pri­ma guer­ra mon­di­ale in Ser­bia. E’ pre­vista la proiezione del­lo stes­so film a Roma, in col­lab­o­razione con Anpi Provin­ciale. Appun­ta­men­to più ravvi­c­i­na­to è la pre­sen­tazione dell’ultimo libro del prof. Mario Avagliano. In occa­sione del­la Fes­ta del Tessera­men­to, la sezione con­seg­n­erà – in coin­ci­den­za col 70esimo del­la Cos­ti­tuzione – delle medaglie ad alcu­ni soci. E’ nat­u­ral­mente impeg­no dell’Anpi ono­rare le varie inizia­tive del­la Lib­er­azione a cui di con­sue­to parte­ci­pa, così come per invi­ti isti­tuzion­ali che ricev­er­e­mo. Altro impeg­no, non pico­lo, è la volon­tà di ristam­pare parte degi lib­ri e degli opus­coli che, con­ser­vati in sede, sono andati dan­neg­giati a causa di una acci­den­tale perdi­ta d’acqua che nei mesi scor­si ha alla­ga­to il locale.
Viene pro­gram­ma­ta l’apertura del­la sede sec­on­do una caden­za fis­sa (marte­di, giove­di, ven­er­di, dalle ore 16,30 alle ore 18,30). Impor­tante è il richi­amo a garan­tire mas­si­ma parte­ci­pazione all’appuntamento del 24 mar­zo (Ricor­ren­za dell’eccidio delle Fos­se Ardea­tine) quan­do sarà proi­et­ta­to “Rap­pre­saglia”.
Durante il con­fron­to assem­bleare ha pre­so la paro­la Mau­r­izio Aver­sa che ha rasseg­na­to le dimis­sioni dal Diret­ti­vo Anpi (restando ovvi­a­mente a dis­po­sizione per tut­ta l’attività che un socio può dare) per ovvie ragioni di oppor­tu­nità, in quan­to chiam­a­to a rico­prire incar­ichi politi­ci regionali.
Si è quin­di svol­ta una val­u­tazione sul mag­gior coin­vol­gi­men­to di altri soci per arric­chire le energie a dis­po­sizione del­la con­duzione del­la sezione Anpi. E, con votazioni sep­a­rate e suc­ces­sive sui vari pun­ti, bilan­cio, cal­en­dario e nuo­vo diret­ti­vo, tutte all’unanimità, si è defini­to il nuo­vo asset­to dell’Anpi Marino.
Il nuo­vo Diret­ti­vo, quin­di risul­ta così com­pos­to: Anna Maria Scialis, Pres­i­dente; Pao­lo Min­uc­ci, Seg­re­tario; Talia Lau­ren­ti, Tesoriere; Edoar­do Scialis, Ugo Ono­rati, Luciano Saltarel­li, Ste­fano Ender­le e Rober­to Canò, consiglieri.