Il territorio di Rocca Massima, Giulianello e Cori unito nel dire NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE

Il territorio di Rocca Massima, Giulianello e Cori unito nel dire NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE

15/02/2017 0 Di Marco Castaldi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2513 volte!

Gran suc­ces­so per la man­i­fes­tazione con­tro la vio­len­za di genere ‘Volare Libere’. Pre­sente anche il Mae­stro Francesco Guadaguo­lo con la sua scul­tura ‘Fem­mini­cidio’.

Grande parte­ci­pazione e sol­i­da­ri­età alla man­i­fes­tazione ‘Volare Libere’, orga­niz­za­ta dall’Associazione ‘Chi Dice Don­na’ e dal Fly­ing In The Sky. L’iniziativa, ospi­ta­ta a Roc­ca Mas­si­ma con il patrocinio del Comune e del­la locale Pro Loco, ha acce­so i riflet­tori sul fenom­e­no del­la vio­len­za con­tro le donne, in ade­sione alla cam­pagna di sen­si­bi­liz­zazione mon­di­ale One Bil­lion Ris­ing.

La Para­ta ha sfi­la­to al rit­mo dei tam­buri e delle chiarine degli Sbandier­a­tori Leone Ram­pante di Cori che han­no esi­bito l’arte del maneg­giar inseg­na. In pri­ma fila il Sin­da­co Ange­lo Tomei e le altre autorità cit­ta­dine; il Vice­que­store Lucia Di Pier­ro, Diri­gente del Com­mis­sari­a­to di Polizia di Cis­ter­na di Lati­na, e il M.llo Mau­r­izio Falset­ti, Coman­dante del­la stazione dei Cara­binieri di Cori.

Ad accogliere il cor­teo al Belvedere la scia di scarpe rosse fino alla scul­tura ‘Fem­mi­cidio’ del Mae­stro Francesco Guadaguo­lo, che ha pre­so la paro­la, insieme al pri­mo cit­tadi­no e alla Pres­i­dentes­sa Cinzia Bagagli­ni. Poi le tes­ti­mo­ni­anze di chi è impeg­na­to sul cam­po: Emil­ia Cior­ra e Anna Palum­bo, prog­et­tiste e respon­s­abili di Fare Rete Onlus di April­ia; la psi­colo­ga e psi­coter­apeu­ta Valenti­na Treu.

Dopo gli inter­ven­ti si sono aperte le danze col Flash Mob di San Valenti­no sulle note dell’inno uni­ver­sale ‘Break The Chain’. La core­ografia prepara­ta dall’Insegnante Ile­nia Dell’Uomo nel­la palestra Carpe Diem, si è con­clusa con il lan­cio in aria dei pal­lonci­ni rossi. La Fight Club Team Fras­ca, ideatrice del prog­et­to ‘Rosa è Forte’ ha dato una dimostrazione di dife­sa per­son­ale.

Le donne pre­sen­ti han­no prova­to l’ebbrezza di Volare Libere con un volo gra­tu­ito sul­la zipline più lun­ga e veloce del mon­do. Era­no pre­sen­ti inoltre: ASD Atleti­co, ASD Matisse, Ass.ne Naz. Cara­binieri Sez. ‘Ezio Lucarel­li’, Cen­tro Tur­is­ti­co Gio­vanile, Scout CNGEI, Grup­po Sporti­vo ASAR, I.C. ‘Cesare Chiom­into’, Il Cam­mi­no, La Castagna, Mon­sign­or Cen­tra, Offic­i­na e Con­do­minio dell’Arte.

Mar­co Castaldi

Addet­to Stam­pa & OLMR