Cori, obiettivo 65%. Parte la nuova campagna di sensibilizzazione per la raccolta differenziata

Cori, obiettivo 65%. Parte la nuova campagna di sensibilizzazione per la raccolta differenziata

15/02/2017 0 Di Marco Castaldi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2005 volte!

Per rag­giun­gere l’obiettivo pre­vis­to dal­la legge, il Comune pro­muove incon­tri sul ter­ri­to­rio, la rior­ga­niz­zazione del servizio, attiv­ità educa­tive e la nuo­va app Wiki­waste.

Il Comune di Cori vuole rag­giun­gere il 65% di rac­col­ta dif­feren­zi­a­ta, lim­ite pre­vis­to dal­la legge. Per rag­giun­gere questo tra­guar­do ed evitare così le sanzioni pre­viste, l’amministrazione comu­nale ha deciso di lan­cia­re la cam­pagna di comu­ni­cazione “Obi­et­ti­vo 65% — Rac­col­ta dif­feren­zi­a­ta, una scelta con­sapev­ole”, pro­mossa in col­lab­o­razione con il Con­sorzio For­mu­la Ambi­ente, azien­da che gestirà il servizio di rac­col­ta rifiu­ti.

Le inno­vazioni introdotte nel servizio ver­ran­no illus­trate alla cit­tad­i­nan­za attra­ver­so incon­tri pub­bli­ci e pun­ti infor­ma­tivi, con il seguente pro­gram­ma. Pun­ti infor­ma­tivi: Giovedì 16 feb­braio, dalle ore 9 alle 13, via del­la Stazione, Giu­lianel­lo; Ven­erdì 17 feb­braio, dalle ore 9 alle 13, piaz­za Sign­i­na, Cori Monte; Saba­to 18 feb­braio, dalle ore 9 alle 13, piaz­za del­la Croce, Cori Valle. Incon­tri pub­bli­ci: Saba­to 18 feb­braio, ore 15, Del­egazione Comu­nale, via del­la Stazione, Giu­lianel­lo; Mart­edì 21 feb­braio, ore 17.30, cen­tro anziani, via Cor­ril­lo, Cori Valle; Saba­to 25 feb­braio, ore 15, Pro Loco, Piaz­za San­t’O­li­va, Cori Monte.

La pri­ma novità è il cam­bio di gestore: ad ASA suc­cede il Con­sorzio For­mu­la Ambi­ente che, come il pre­de­ces­sore, appar­tiene al CNS, Con­sorzio Nazionale Servizi.

L’altra è la rior­ga­niz­zazione del servizio di rac­col­ta dif­feren­zi­a­ta por­ta a por­ta: nei prossi­mi giorni i core­si ricev­er­an­no a domi­cilio un nuo­vo kit per la rac­col­ta dif­feren­zi­a­ta com­pos­to da sac­chi com­posta­bili, sot­to lavel­lo per l’organico, sac­chi gial­li per la plas­ti­ca e sac­chi gri­gi per i mate­ri­ali non rici­cla­bili. Su quest’ultimo dovrà però essere appli­ca­to un Qr-Code for­ni­to con il kit: tale codice è uni­vo­co e asso­ci­a­to all’utenza, e servirà a trac­cia­re e ver­i­fi­care la quan­tità di mate­ri­ale non rici­cla­bile prodot­to. Sarà con­seg­na­to anche il cal­en­dario del­la rac­col­ta e un opus­co­lo infor­ma­ti­vo.

Il Con­sorzio For­mu­la Ambi­ente pro­pone inoltre un nuo­vo servizio a richi­es­ta con la con­seg­na del mas­tel­lo rosso, dove dovran­no essere con­fer­i­ti pan­no­li­ni, pan­noloni e tra­verse san­i­tarie. Per inte­grare la dotazione già in essere, ad alcune uten­ze ver­ran­no con­seg­nati mas­tel­li e car­rel­lati a sec­on­da delle speci­fiche esi­gen­ze.

Cam­biano gli orari d’apertura del cen­tro di rac­col­ta comu­nale di via degli Arti­giani (Mart­edì e giovedì dalle 14.00 alle 17.00; Mer­cole­di e saba­to dalle ore 8 alle 12) e dell’ecosportello allesti­to nel­la del­egazione comu­nale in via del­la Stazione di Giu­lianel­lo (tut­ti i ven­erdì dalle ore 10 alle 12).

È pre­vista poi l’instal­lazione di cinque con­teni­tori per lo smal­ti­men­to degli oli ali­men­ta­ri esausti (uno pres­so il Cen­tro Comu­nale di Rac­col­ta, uno nel parcheg­gio dell’Eurospin di via Le Pas­tine n. 4/6 e gli altri accan­to alle casette dell’acqua).

Grande impul­so ver­rà dato alle attiv­ità con le scuole, con un ciclo d’incontri per gli alun­ni del locale Isti­tu­to Com­pren­si­vo sui temi del­la rac­col­ta dif­feren­zi­a­ta, del cor­ret­to smal­ti­men­to e sul­la riduzione dei rifiu­ti.

Da oggi inoltre i cit­ta­di­ni res­i­den­ti a Cori potran­no usufruire del­la nuo­va appli­cazione per smart­phone Wiki­waste, ded­i­ca­ta alla rac­col­ta dif­feren­zi­a­ta e che ha da poco super­a­to il mil­ione di ital­iani servi­ti. Cre­a­ta dal­la Coop­er­a­ti­va ERICA, l’applicazione è fruibile sia per ambi­ente iOs (Apple) che Android e com­pat­i­bile con la mag­gior parte degli smart­phone e tablet disponi­bili sul mer­ca­to. Wiki­waste con­sen­tirà agli uten­ti di con­sultare tutte le prin­ci­pali infor­mazioni rel­a­tive al servizio rifiu­ti. Nav­i­gan­do all’interno del menù, i cit­ta­di­ni potran­no sapere dove, come e quan­do con­ferire in modo cor­ret­to i pro­pri rifiu­ti, rice­vere news e seg­nalare in tem­po reale dis­cariche abu­sive o situ­azioni di degra­do ambi­en­tale. Nel­la sezione “abban­doni e seg­nalazioni” infat­ti sarà pos­si­bile inviare al Comune comu­ni­cazioni e fotografie per un inter­ven­to tem­pes­ti­vo di pulizia. In caso di dub­bi su dove buttare i pro­pri rifiu­ti, nel­la sezione “Dove lo but­to?” il cit­tadi­no non dovrà fare altro che inserire nell’apposito cam­po il rifi­u­to di cui ci si vuole dis­fare e ricev­erà indi­cazioni cir­ca il cor­ret­to con­fer­i­men­to del­lo stes­so.

Infine per i core­si sarà pos­si­bile essere costan­te­mente aggior­nati sul­la cam­pagna “Obi­et­ti­vo 65%” gra­zie alla pag­i­na Face­book ded­i­ca­ta all’iniziativa e denom­i­na­ta Cori Dif­feren­zia.

Dopo 8 anni dall’introduzione del­la rac­col­ta dei rifiu­ti por­ta a por­ta e l’apertura del Cen­tro Comu­nale di Rac­col­ta, abbi­amo rag­giun­to nel 2016 quo­ta 64% di rac­col­ta dif­feren­zi­a­ta - sot­to­lin­ea il Sin­da­co di Cori, Tom­ma­so Con­ti - Siamo una delle realtà più vir­tu­ose del panora­ma laziale, ma con ques­ta cam­pagna vogliamo com­piere l’ultimo salto che ci porterebbe al rag­giung­i­men­to dell’obiettivo del 65%. Voglio ringraziare la cit­tad­i­nan­za per l’impegno dimostra­to, ma la invi­to a con­tin­uare su ques­ta stra­da per rag­giun­gere il tra­guar­do che ci siamo pre­fis­sati e ridurre il fenom­e­no dell’abbandono, che purtrop­po è anco­ra molto dif­fu­so sul ter­ri­to­rio comu­nale”.