Volare Libere. La danza di One Billion Rising sta per cominciare

Volare Libere. La danza di One Billion Rising sta per cominciare

03/02/2017 0 Di Marco Castaldi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2275 volte!

Giovedì 9 Feb­braio, dalle 14:00 alle 15:00, pres­so la Palestra Carpe Diem di Giu­lianel­lo, la pro­va gen­erale del­la core­ografia del flash mob di San Valenti­no che si svol­gerà il 14 Feb­braio al Belvedere di Roc­ca Mas­si­ma nell’ambito del­la più ampia man­i­fes­tazione che coin­volge numerose realtà del ter­ri­to­rio. Para­ta, espo­sizione dell’opera scul­torea Fem­mini­cidio di Francesco Guadag­n­uo­lo, inter­ven­ti di chi è impeg­na­to in pri­ma lin­ea a con­trastare il fenom­e­no del­la vio­len­za di genere, voli gra­tu­iti per le donne, dimostrazione di dife­sa per­son­ale e tan­to altro anco­ra per dire ‘Stop alla vio­len­za sulle donne’.

Per il 5° anno con­sec­u­ti­vo l’Asso­ci­azione Chi Dice Don­na, insieme al Fly­ing in the Sky, si sono mobil­i­tate per dire ‘Stop alla vio­len­za sulle donne’ dan­zan­do sulle note di ‘Break the Chain’ (Spez­za la cate­na), l’inno del­la cam­pagna di sen­si­bi­liz­zazione mon­di­aleOne Bil­lion Ris­ing Rev­o­lu­tion’.

Il flash mob di San Valenti­no si svol­gerà a Roc­ca Mas­si­ma. Per preparare la core­ografia, tut­ti gli inter­es­sati, uomi­ni com­pre­si, sono invi­tati alla pro­va gen­erale di giovedì 9 Feb­braio, dalle ore 14:00 alle ore 15:00, pres­so la Palestra Carpe Diem di Giu­lianel­lo di Cori.

Il ‘lam­po di fol­la’ accen­derà la più ampia inizia­ti­va ‘Volare Libere’, patro­ci­na­ta dal Comune di Roc­ca Mas­si­ma, dal­la locale Pro Loco e dall’ANCI Lazio, orga­niz­za­ta con numerose realtà del ter­ri­to­rio, che han­no volu­to dimostrare la loro sol­i­da­ri­età, in lin­ea con il tema dell’edizione 2017.

L’evento di mart­edì 14 Feb­braio avrà inizio alle ore 14:00 con la Para­ta che par­tirà da Piaz­za Largo Sec­on­do Mar­i­ani e sfil­erà su via Vit­to­rio Emanuele III per rag­giun­gere il Belvedere del­la Madon­nel­la dove ver­rà pre­sen­ta­ta l’opera scul­torea Fem­mini­cidio di Francesco Guadag­n­uo­lo.

Dopo Ange­lo Tomei (Sin­da­co Roc­ca Mas­si­ma) e Cinzia Bagagli­ni (Pres. Ass. Chi Dice Don­na), inter­ver­ran­no Valenti­na Treu (psi­colo­ga e psi­coter­apeu­ta) e Ste­fa­nia Munari (Pres. Ass. Casa Laz­zara, Resp. Comi­ta­to Val­ore Per­sona e Sportel­lo SOSteg­no Don­na April­ia).

Il bal­lo di grup­po diret­to dall’insegnante Ile­nia Dell’Uomo, si con­clud­erà con il lan­cio in aria dei pal­lonci­ni rossi, sim­bo­lo di denun­cia ma anche di sper­an­za che uni­ti si può scon­fig­gere ques­ta pia­ga sociale. Le donne potran­no effet­tuare voli gra­tu­iti sul­la zipline più lun­ga e veloce del mon­do.

Ci sarà una dimostrazione di dife­sa per­son­ale. Saran­no allesti­ti: un info point con mate­ri­ale divul­ga­ti­vo; uno stand con espo­sizione di lavori nati dall’estro cre­ati­vo del mon­do fem­minile; l’angolo con La meren­da di una vol­ta, ossia pane, olio, zuc­chero e vin brulé.

Parteciper­an­no: ASD Atleti­co, ASD Matisse, Cara­binieri in Con­ge­do, Cen­tro Tur­is­ti­co Gio­vanile, Fare Rete Onlus, Fight Club Fras­ca, Scout CNGEI, Grup­po Sporti­vo ASAR, I.C. Cesare Chiom­into, Il Cam­mi­no, La Castagna, Mon­sign­or Cen­tra, Offic­i­na dell’Arte, Sbandier­a­tori Leone Ram­pante.

Nel mese dell’amore inoltre viene pro­mossa la gior­na­ta di pre­ven­zione med­ica ‘Amati Don­na’: saba­to 11 Feb­braio dalle ore 08:00 alle ore 15:00, pres­so il lab­o­ra­to­rio anal­isi Elka­l­ab di April­ia sarà pos­si­bile effet­tuare a con­dizioni agevolate visi­ta car­di­o­log­i­ca, ECG a riposo ed eco tiroide.

Mar­co Castal­di

Addet­to Stam­pa & OLMR