Pietra Pinta di Cori Ambasciatrice all’estero dell’agroalimentare di qualità Made in Italy

Pietra Pinta di Cori Ambasciatrice all’estero dell’agroalimentare di qualità Made in Italy

27/01/2017 0 Di Marco Castaldi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2080 volte!

L’azienda vitivini­co­la del­la famiglia Fer­ret­ti a Cope­naghen per il Top Ital­ian Food & Bev­er­age Expe­ri­ence e Vini d’Italia Expe­ri­ence. In Dan­i­mar­ca è sta­ta inau­gu­ra­ta la nuo­va part­ner­ship strate­gi­ca tra Cia — Agri­coltori Ital­iani e Gam­bero Rosso per la pro­mozione e la val­oriz­zazione dell’eccellenza agroal­i­menta­re ital­iana nel mon­do e per con­trastare il fenom­e­no dell’italian sound­ing.

C’era anche la Tenu­ta Pietra Pin­ta del­la famiglia Fer­ret­ti di Cori tra gli ambas­ci­a­tori del ‘mer­av­iglioso scrig­no nascos­to dei cibi tradizion­ali ital­iani’ il 20 Gen­naio alla tap­pa di Cope­naghen del tour Top Ital­ian Food & Bev­er­age Expe­ri­ence Vini d’Italia Expe­ri­ence, nei prossi­mi mesi a Los Ange­les (13.02), Mia­mi (04.04), Van­cou­ver (05.06) e Toron­to (08.09).

Nel­la cap­i­tale danese è sta­ta inau­gu­ra­ta la nuo­va part­ner­ship strate­gi­ca tra Cia – Agri­coltori Ital­iani e Gam­bero Rosso per la pro­mozione e la val­oriz­zazione dell’eccellenza agroal­i­menta­re ital­iana nel mon­do e per con­trastare il fenom­e­no dell’italian sound­ing, l’attribuzione ad un prodot­to di un mar­chio il cui ‘suono’ evo­ca un’origine ital­iana al fine di sfruttare la popo­lar­ità del Made In Italy.

L’obiettivo è l’inter­nazion­al­iz­zazione delle aziende Cia con la col­lab­o­razione di Gam­bero Rosso, pun­to di rifer­i­men­to per imp­rese e realtà che vogliono esportare quel ‘sis­tema cibo’ ital­iano molto apprez­za­to e richiesto all’estero, nonos­tante, come dimostra­no i dati, gli stranieri non conoscano il 95% dei prodot­ti di nic­chia che poten­zial­mente var­reb­bero all’Italia 70 mil­iar­di di euro di fat­tura­to.

Nel­la vet­ri­na del set­te­cen­tesco Moltkes Palae, nel cen­tro stori­co di Cope­naghen, era­no pre­sen­ti centi­na­ia di impor­ta­tori, gior­nal­isti e pro­fes­sion­isti del set­tore, accolti con degus­tazioni gui­date ed infor­mate dei cibi tradizion­ali del Bel­paese. Il Con­sorzio Nazionale Olivi­coltori ha pre­sen­ta­to una selezione dei migliori olii extravergine di oli­va 100% ital­iano.

La Tenu­ta Pietra Pin­ta di Cori parte­ci­pa­va alla tournée Vini d’Italia Expe­ri­ence di Gam­bero Rosso con altre etichette che per l’otti­mo rap­por­to qualità/prezzo e l’atten­zione alla sosteni­bil­ità agri­co­la sono il fiore all’occhiello del­la viti­coltura ital­iana, il cui export, cresci­u­to del 500% negli ulti­mi 30 anni, è in costante svilup­po. La Dan­i­mar­ca, in par­ti­co­lare, è il 7° Paese impor­ta­tore di vino ital­iano.

Mar­co Castal­di

Addet­to Stam­pa & OLMR