Piano piano se fece Roma. A Cori l’Incontro con l’Autore Enrico Lanza

Piano piano se fece Roma. A Cori l’Incontro con l’Autore Enrico Lanza

14/12/2016 0 Di Marco Castaldi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1278 volte!

Domeni­ca 18 Dicem­bre, alle ore 16:30, pres­so la Bib­liote­ca civi­ca ‘Elio Fil­ip­po Accroc­ca’ la sto­ria di Roma ver­rà rac­con­ta­ta coi ver­si in dialet­to romanesco. Inter­ver­ran­no Lam­ber­to Pic­coni e Pao­lo Pro­cac­ci­ni. Inter­mezzi musi­cali di Luisa Ani­ma Romana (voce) e Pao­lo Dami­lano (piano).

Domeni­ca 18 Dicem­bre, alle ore 16:30, la Bib­liote­ca civi­ca ‘Elio Fil­ip­po Accroc­ca’ ospiterà l’incon­tro con l’autore Enri­co Lan­za. Si par­lerà di sto­ria, dialet­to e musi­ca col suo libro “Piano piano se fece Roma. La sto­ria in ver­si” (Edi­zioni Prog­et­to Cul­tura, 2016). L’iniziativa è orga­niz­za­ta dall’Associazione Poeta Mio, in col­lab­o­razione con l’Associazione Arca­dia e il patrocinio del Comune di Cori. Inter­ver­ran­no Lam­ber­to Pic­coni e Pao­lo Pro­cac­ci­ni.

Gli inter­mezzi musi­cali sono affi­dati alla voce di Luisa Ani­maro­mana accom­pa­g­na­ta al piano da Pao­lo Dami­lano. “Piano piano se fece Roma. La sto­ria in ver­si” è un libro di sto­ria in ver­si romaneschi. L’autore, tra leggen­da e risul­tanze o ricostruzioni storiche, riper­corre la sec­o­lare vicen­da di come un vil­lag­gio di umili pas­tori sia potu­to divenire il cen­tro e il motore di un impero, poi scom­par­so con Romo­lo Augus­to­lo, l’ultimo suo imper­a­tore.

Enri­co Lan­za, nato a Fontana Liri (FR) nel 1939, è un gior­nal­ista aerospaziale. Ha lavo­ra­to con com­pag­nie aeree e col­lab­o­ra­to con agen­zie di stam­pa, riv­iste spe­cial­iz­zate e quo­tid­i­ani nazion­ali. Docente di Scien­ze e Tec­niche del Tur­is­mo e dei Trasporti, ha tenu­to cor­si di for­mazione e sem­i­nari per la Scuo­la Supe­ri­ore del Tur­is­mo e per la Fed­er­azione Ital­iana Agen­zie di Viag­gio e Tur­is­mo. Ha col­lab­o­ra­to col Min­is­tero dell’Ambiente e cura­to il Cine­gior­nale delle FS.

È Cav­a­liere Uffi­ciale del­la Repub­bli­ca e dell’Ordine del S. Sepol­cro. Ha avu­to riconosci­men­ti per il gior­nal­is­mo (“Pre­mio La Cio­cia­ra 1988” e “EXPO Lis­bona 1998”) e per la poe­sia (“Pre­mio Cer­varo 2002”, “Casa mia… 2009”, “Accad­e­mia Romanesca 2011”). È pre­sente in pub­bli­cazioni e rac­colte: “Poe­sia a via Pana­ma” (2001), l’Antologia di Voce Romana (2004), l’Apollo buongus­taio (2009), “Le pagine del poeta” (2011).

Mar­co Castal­di

Addet­to Stam­pa & OLMR

Con­di­vi­di:
error0