Banca Popolare del Lazio, assemblea dei soci aggiornata e modifiche allo Statuto rinviate

Banca Popolare del Lazio, assemblea dei soci aggiornata e modifiche allo Statuto rinviate

28/11/2016 0 Di Fabio Ciarla

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 3348 volte!

 

Il Pres­i­dente del­la Ban­ca Popo­lare del Lazio prof. Rena­to Mas­troste­fano, alle 13,50 di domeni­ca 27 novem­bre, ha aggior­na­to la sedu­ta assem­bleare, rin­vian­do a una nuo­va data la delib­era sulle mod­i­fiche statu­tarie. Si è con­clusa così un’intensa mat­ti­na­ta di vita sociale dell’istituto di cred­i­to con sede a Vel­letri, ritrovatosi per un’assemblea stra­or­di­nar­ia con all’ordine del giorno l’approvazione del­la pro­pos­ta di mod­i­fi­ca allo Statu­to elab­o­ra­ta dall’amministrazione, gran parte del­la quale rispon­dente ad una serie di indi­cazioni speci­fiche di tipo leg­isla­ti­vo e di con­trol­lo arrivate diret­ta­mente dal­la Ban­ca d’Italia.

 

L’aggiornamento dell’assemblea si è reso nec­es­sario vista l’importanza delle mod­i­fiche statu­tarie pro­poste, che ha gen­er­a­to un’altissima affluen­za dei soci e un numero di inter­ven­ti ele­va­to e di com­p­lessa sin­te­si, impe­den­do così di arrivare in tem­pi ragionevoli ad una votazione chiara e com­pren­si­bile per tut­ti.

 

Lo scopo degli ammin­is­tra­tori del­la Ban­ca Popo­lare del Lazio, che han­no respon­s­abil­mente evi­ta­to di imporre un voto veloce sulle pro­prie pro­poste di mod­i­fi­ca, è chiaro: garan­tire ai soci una cor­ret­ta rispos­ta alle varie istanze pre­sen­tate e pro­cedere alla delib­era delle mod­i­fiche statu­tarie con la mas­si­ma trasparen­za e con­di­vi­sione. Ciò a ulte­ri­ore con­fer­ma del fat­to che la Ban­ca Popo­lare del Lazio è ormai da anni un realtà ampia e allarga­ta, ori­en­ta­ta a rispon­dere con atten­zione alle esi­gen­ze del ter­ri­to­rio laziale.

La nuo­va assem­blea sarà con­vo­ca­ta quan­to pri­ma e sarà data deb­i­ta e com­ple­ta infor­ma­ti­va ai soci.

Con­di­vi­di:
error0