Ladispoli: a disposizione delle Associazioni gli immobili comunali per cultura e sociale

Ladispoli: a disposizione delle Associazioni gli immobili comunali per cultura e sociale

26/10/2016 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2635 volte!

ladispoli-vintageLadispoli: a disposizione delle Associazioni gli immobili comunali per cultura e sociale

In segui­to alla ric­og­nizione degli immo­bili comu­nali avvi­a­ta dagli uffi­ci e suf­fra­ga­ta dal­la mozione adot­ta­ta dal Con­siglio comu­nale durante la sedu­ta aper­ta del­la scor­sa pri­mav­era, riguardante il tema del volon­tari­a­to sociale, l’Amministrazione ha indi­vid­u­a­to, medi­ante atto d’indirizzo delib­er­a­to in data odier­na dal­la Giun­ta, quat­tro immo­bili ad uso pub­bli­co da des­tinare ad attiv­ità cul­tur­ali, sociali, di volon­tari­a­to, coop­er­azione, Pro­tezione civile (ecc.) sec­on­do le modal­ità pre­viste dall’avviso d’imminente pub­bli­cazione “Social­izzi­Amo!”. 

Modal­ità e cri­teri d’accesso saran­no resi noti dal sud­det­to avvi­so, con par­ti­co­lare rifer­i­men­to alla rete di asso­ci­azioni, al sosteg­no alle fasce più deboli di popo­lazione, al decen­tra­men­to di attiv­ità in quad­ran­ti diver­si del­la cit­tà. L’assegnazione degli spazi avver­rà medi­ante redazione di una grad­u­a­to­ria dei prog­et­ti pre­sen­tati, avrà la dura­ta di un anno, rin­nov­abile, sul­la base del paga­men­to di un canone ricog­n­i­to­rio com­mutabile in servizi di pub­bli­ca util­ità.

Ogni asso­ci­azione inter­es­sa­ta potrà parte­ci­pare per la con­ces­sione di un solo immo­bile, all’in­ter­no del quale, potran­no con­vi­vere diver­si pro­po­nen­ti, omo­genei in ter­mi­ni di attiv­ità pro­poste.

Con­di­vi­di:
error0