Cori: Consiglio Comunale del 20 Ottobre

Cori: Consiglio Comunale del 20 Ottobre

19/10/2016 0 Di Marco Castaldi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1476 volte!

Appro­da in aula la ques­tione PPI di Cori. Rego­la­men­ti, bilan­cio e seg­rete­ria gen­erale gli altri pun­ti all’ordine del giorno.

Giovedì 20 Otto­bre, alle ore 17:00, si tor­na in aula per il 7° Con­siglio Comu­nale di Cori del 2016, il 32° del­la sec­on­da leg­is­latu­ra Con­ti. 6 i pun­ti all’ordine del giorno. Dopo le inter­rogazioni e le inter­pel­lanze del­la mino­ran­za, si pro­ced­erà all’approvazione delle delibere aven­ti ad ogget­to: la con­ven­zione per la ges­tione del servizio di Seg­rete­ria tra i Comu­ni di Carpine­to Romano, Cori e Maen­za; la vari­azione al bilan­cio di pre­vi­sione 2016/2018; la mod­i­fi­ca del rego­la­men­to IUC e quel­la del rego­la­men­to di ges­tione del Mon­u­men­to Nat­u­rale Lago di Giu­lianel­lo.

Le par­ti si con­fron­ter­an­no anche sul­la mozione riguardante il Pun­to di Pri­mo Inter­ven­to del Pre­sidio Ter­ri­to­ri­ale di Prossim­ità di Cori in vista del­la dis­at­ti­vazione dei PPI region­ali annun­ci­a­ta dal­la Regione Lazio. Il doc­u­men­to, che ver­rà invi­a­to alla Pisana, rib­adisce l’opportunità che strut­tura con­tinui a svol­gere la sua fun­zione di garanzia e tutela del­la salute sul ter­ri­to­rio. Solo nell’ultimo anno ha svolto più di 6.000 inter­ven­ti e la pre­sen­za del­la postazione del 118 assi­cu­ra un pron­to trasfer­i­men­to pro­tet­to per i casi più gravi nelle strut­ture idonee.

Come attes­ta­to negli atti uffi­ciali del­la ASL/LT, il suo mod­el­lo orga­niz­za­ti­vo ha rispos­to appieno alle esi­gen­ze del­la col­let­tiv­ità dimostran­do apprez­za­ti cri­teri di effi­ca­cia ed effi­cien­za. L’Ospedale di Comu­nità di Cori pre­sen­ta da anni le carat­ter­is­tiche del­la casa del­la Salute: oltre al PPI e al 118, vi trovano sede il Pun­to pre­lievi; l’Ambulatorio spe­cial­is­ti­co di car­di­olo­gia, pneu­molo­gia, neu­rolo­gia, otori­no­laringoia­tria; il Con­sul­to­rio per le vac­ci­nazioni pedi­atriche: il Pedi­atra di Lib­era Scelta (PLS); la Med­i­c­i­na Legale e l’Igiene Pub­bli­ca; il CAD (Cen­tro Assis­ten­za Domi­cil­iare); il PUA (Pun­to Uni­co di Acces­so); il CUP (Cen­tro Uni­co di Preno­tazione) e il cen­tro per anziani frag­ili ‘Gas­pare Brus­chi­ni’.

Nell’ultima sedu­ta del 29 Set­tem­bre era­no pas­sate le vari­azioni al bilan­cio di pre­vi­sione 2016/2018 (12 favorevoli; 2 con­trari: Canale e Ric­ci; 1 astenu­to: Sil­vi). Unanime il con­sen­so sull’assunzione del­la delib­era n. 9/2016 del 3 Agos­to 2016 dell’Ambito Ter­ri­to­ri­ale Otti­male n. 4 Lazio Merid­ionale – Lati­na ‘Ges­tione del Servizio Idri­co Inte­gra­to – Deter­mi­nazioni’ e sull’ODG ‘Sol­i­da­ri­età ai Comu­ni ter­re­mo­tati del Cen­tro Italia’.

La delib­era n. 9/2016 del 3 Agos­to 2016 dell’Ambito Ter­ri­to­ri­ale Otti­male n. 4 Lazio Merid­ionale – Lati­na ‘Ges­tione del Servizio Idri­co Inte­gra­to – Deter­mi­nazioni’ prevede la neces­sità di avviare un per­cor­so di ri-pub­bli­ciz­zazione del servizio idri­co inte­gra­to, che abbia nei Comu­ni dell’ATO4 gli attori prin­ci­pali del supera­men­to del­la ges­tione pri­va­tis­ti­ca tramite la cos­ti­tuzione di un sogget­to giuridi­co a totale parte­ci­pazione pub­bli­ca, pre­vio adegua­to stu­dio di fat­tibil­ità, e dan­do segui­to anche alla volon­tà popo­lare espres­sa nel ref­er­en­dum del 2011.

Nell’ODG ‘Sol­i­da­ri­età ai Comu­ni ter­re­mo­tati del Cen­tro Italia’ invece sono con­tenu­ti una serie di impeg­ni come quel­lo di chiedere all’ANCI di sol­lecitare il rifi­nanzi­a­men­to futuro del fon­do nazionale per la pre­ven­zione del ris­chio sis­mi­co; di fare in modo che le Regioni des­tini­no ogni anno almeno l’1% del bilan­cio alle attiv­ità di pre­ven­zione del ris­chio da even­to calami­toso; di favorire una mag­giore parte­ci­pazione locale su ques­ta tem­at­i­ca; di isti­tuire la Gior­na­ta Nazionale del­la Pro­tezione Civile. I con­siglieri si sono inoltre impeg­nati a devol­vere il loro get­tone di pre­sen­za alle popo­lazioni col­pite dal ter­re­mo­to del 24 Agos­to.

Mar­co Castal­di

Addet­to Stam­pa & OLMR

Con­di­vi­di:
error0