Capol di Latina. Olive da mensa e Olio extravergine Oliva di qualità: consegnati gli attestati ai nuovi Assaggiatori

Capol di Latina. Olive da mensa e Olio extravergine Oliva di qualità: consegnati gli attestati ai nuovi Assaggiatori

06/10/2016 0 Di Marco Castaldi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1210 volte!

Si sono con­clusi i due cor­si orga­niz­za­ti dal Capol di Lati­na. I pri­mi a rice­vere il cer­ti­fi­ca­to sono sta­ti i 25 iscrit­ti al Cor­so per Assag­gia­tori e Anal­isi Sen­so­ri­ale delle Olive da Men­sa, novità asso­lu­ta nel panora­ma del­la provin­cia pon­ti­na. Dopo di loro han­no rice­vu­to la perga­me­na i 20 che han­no super­a­to il Cor­so di sec­on­do liv­el­lo per Assag­gia­tori degli oli di oli­va vergi­ni ed extravergi­ni, con le con­suete 20 sedute di assag­gio cer­tifi­cate, utili all’iscrizione all’Elenco Nazionale dei Tec­ni­ci Assag­gia­tori di Oli di Oli­va Vergi­ni ed Extravergi­ni.

Si sono con­clusi in questi giorni con la con­seg­na degli attes­ta­ti di parte­ci­pazione i due cor­si orga­niz­za­ti dal Capol di Lati­na, nell’ambito delle sue annu­ali attiv­ità di for­mazione. I pri­mi a rice­vere il cer­ti­fi­ca­to sono sta­ti i 25 iscrit­ti al Cor­so per Assag­gia­tori e Anal­isi Sen­so­ri­ale delle Olive da Men­sa, novità asso­lu­ta nel panora­ma del­la provin­cia pon­ti­na, ospi­ta­to dal­la Fon­dazione Bio Cam­pus di Lati­na pres­so l’IISS San Benedet­to e volto alla conoscen­za delle tec­niche di preparazione mer­ce­o­log­i­ca e di val­u­tazione sen­so­ri­ale delle olive da tavola.

La cer­i­mo­nia finale è sta­ta offi­ci­a­ta dal Capo Pan­el del Capol Lati­na, Lui­gi Cen­tau­ri; dall’Ass.re alle AA.PP. del Comune di Lati­na, Felice Costan­ti; dal Pres. del­la Fon­dazione Bio Cam­pus, Pier­pao­lo Pon­tecorvi; dal Pres. del Con­sorzio per la Tutela dell’Oliva di Gae­ta D.O.P., Mau­r­izio Sime­one. Le lezioni sono state tenute dagli esper­ti: dott. Giulio Scat­oli­ni, dell’Università dei Sapori di Peru­gia; prof.  Mau­r­izio Servili, dell’Università degli Stu­di di Peru­gia; dott. Fed­eri­co Mar­i­ot­ti, del 3° Par­co Tec­no­logi­co Ali­menta­re dell’Umbria; Agrono­mi Dott. Tom­masi­no Noviel­lo e Dott. Alber­to Bono.

Dopo di loro han­no rice­vu­to la perga­me­na i 20 che han­no super­a­to il Cor­so di sec­on­do liv­el­lo per Assag­gia­tori degli oli di oli­va vergi­ni ed extravergi­ni, con le con­suete 20 sedute di assag­gio cer­tifi­cate, utili all’iscrizione all’Elen­co Nazionale dei Tec­ni­ci Assag­gia­tori di Oli di Oli­va Vergi­ni ed Extravergi­ni effet­tuate pres­so il Con­sorzio Indus­tri­ale di Lati­na. In questo caso sono state for­mate fig­ure alta­mente qual­ifi­cate nel­la selezione degli oli da olive  e capaci di val­oriz­zare sapi­en­te­mente l’Extravergine d’Oliva di qual­ità.

Cos­toro han­no ulti­ma­to il per­cor­so pres­so l’Hotel Europa di Lati­na con la degus­tazione gui­da­ta di oli extravergine d’oliva DOP Colline Pon­tine e DOP Umbra, ottenu­ti rispet­ti­va­mente dalle cul­ti­var Itrana e Moraio­lo, abbinati a piat­ti tipi­ci pon­ti­ni ed umbri. Una ser­a­ta impreziosi­ta dal­la pre­sen­za dei 15 oli cer­ti­fi­cati DOP Colline Pon­tine del­la cam­pagna olearia 2015/2016. Oltre a Lui­gi Cen­tau­ri, Giulio Scat­oli­ni e Mau­r­izio Servili, era­no pre­sen­ti il Pres­i­dente del­la LILT di Lati­na, dott. Alessan­dro Rossi, e il prof. Euge­nio Lendaro del Polo Pon­ti­no Uni­ver­sità La Sapien­za.

Sod­dis­fat­to il Pres­i­dente del Capol di Lati­na Lui­gi Cen­tau­ri – “L’ampia ade­sione ad entrambe le inizia­tive con­fer­ma l’ele­va­to spes­sore for­ma­ti­vo che l’associazione garan­tisce agli assag­gia­tori di olio vergine di oli­va. La sper­i­men­tazione per gli assag­gia­tori di olive da men­sa ver­rà ripro­pos­ta in futuro per­ché pun­ti­amo a fornire agli olivi­coltori pure le com­pe­ten­ze nec­es­sarie a val­oriz­zare al mas­si­mo le pro­duzioni di olive da men­sa derivan­ti dal­la cul­ti­var Itrana, anche in con­seguen­za del riconosci­men­to del­la D.O.P. Olive di Gae­ta, pro­tet­ta tran­si­to­ri­a­mente a liv­el­lo nazionale.”

Mar­co Castal­di

Addet­to Stam­pa & OLMR

Con­di­vi­di:
error0